Cerca

La crisi internazionale

Berlusconi: "Irresponsabili le sanzioni contro la Nato"

Berlusconi: "Irresponsabili le sanzioni contro la Nato"

"Ho combattuto per più di 20 anni per resistere agli attacchi, alle menzogne e alle calunnie che mi sono state rivolte contro e sto combattendo
ancora dopo una sentenza infondata e inverosimile, per riconquistare la serenità, la dignità, il prestigio e l’agilità politica". Lo ha detto Silvio Berlusconi stamattina ai giovani di Forza italia riuniti a Giovinazzo. Con una telefonata alla sede del meeting, accolta da un lungo applauso Berlusconi ha detto ancora: "Sto combattendo ancora per la libertà del Paese che amo, ma da ora spetta a voi scendere in campo al mio fianco, in prima linea per difendere il vostro benessere e il vostro futuro. Noi vecchi resteremo in  campo, non arretreremo di un centimetro ma abbiamo bisogno di avervi al fianco per rinnovare Forza Italia, per presentarci agli italiani con volti nuovi che non vengano solo dal mestiere della politica, ma anche dall’Università, dal mondo del lavoro. Sta a voi far tornare a vincere Fi, dovete essere voi i nostri soldati della libertà, io sarò la vostra bandiera, nonostante l'età". 

Crisi Ucraina - Ma Berlusconi ha parlato anche della crisi tra Russia e Ucraina accusando  "una malaugurata carenza di leadership internazionale" che sta portando ad assumere "un atteggiamento ridicolmente e irresponsabilmente sanzionatorio nei confronti della Federazione Russa, che non può non difendere i cittadini ucraini di origine russa che considera come fratelli . Siamo in profonda angoscia per la profonda crisi dell’economia che va di male in peggio e ancora più per la situazione internazionale e per le decisioni dei vertici occidentali europei, la Nato, che, direi incredibilmente, inspiegabilmente e irresponsabilmente, hanno cancellato e stanno cancellando il grande lavoro e il risultato che avevamo conseguito noi, nel 2002, con il trattato di Pratica di Mare, mettendo fine a mezzo secolo di guerra fredda", ha detto il leader di Forza Italia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    09 Settembre 2014 - 10:10

    Berlusconi ha ragione ma ora noi abbiamo l'oca parlante a zonzo per Bruxelles che lo vuole castigare. Nessuno pensa ai risvolti economici e sociali che la "guerra" alla russia ci regala. POVERI DEFICIENTI!!!!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    08 Settembre 2014 - 15:03

    Silviazzo ha emesso un peto puzzolente e rumoroso.... Ora i suoi bananas, su queste pagine e non solo, pensano che invece il Grande Statista Condannato e Puttaniere Pedofilo abbia parlato con cognizione di causa!!! Bananas col cervello marcio....!

    Report

    Rispondi

  • carpa1

    08 Settembre 2014 - 14:02

    L'Italia aderendo alle sanzioni alla Russia ha solo dimostrato quanto vera ed appropriata era l'effigie riportata sul retro della moneta da 50 lire: quello che godeva a dare martellate sull'incudine dopo avervi posato i suoi zebedei; il tutto conseguente all'ennesima ammissione all'europaminimale di un altro stato che, come romania ed altri, avrebbe dovuto starsene fuori. Che politici lungimiranti

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    08 Settembre 2014 - 13:01

    X Mr. CHRY: caro/a ibrido, evita di postare le solite cazzate, ormai non fai ridere più nessuno, se ne hai...... (ne dubito) fai dei pensierini semplici ma seri. Koglione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog