Cerca

Un pizzino dal Colle

Sergio Mattarella, il messaggio a Matteo Renzi: Italicum, evitare il voto di fiducia

Sergio Mattarella

"Mi auguro che, nella libertà del confronto politico, si possano trovare convergenze finalizzate al bene comune", spiega Sergio Mattarella celebrando l'anniversario della Liberazione. Un riferimento chiarissimo, quello del Capo dello Stato, alla "priorità delle priorità", così come lui l'ha definita, ovvero la riforma elettorale che la prossima settimana dovrà essere approvata dal Parlamento. Da par suo Matteo Renzi, ha spiegato che se l'aula bocciasse il testo il governo andrebbe a casa. Il contesto, dunque, è tesissimo: dopo l'Aventino delle opposizioni in commissione Affari costituzionali alla Camera, la minoranza Pd capeggiata da Letta e Bersani continua ad opporsi alla riforma. E Mattarella, con le tipiche parole paludate che competono all'inquilino del Colle, spiega a Renzi che trovare una convergenza con gli altri partiti su una riforma costituzionale sarebbe la migliore delle soluzioni.

Il voto di fiducia - Nel mirino del Capo dello Stato c'è il voto di fiducia, ventilato da Palazzo Chigi sui tre articoli che compongono il testo. Il voto di fiducia, per una riforma costituzionale, non è espressamente vietato. In ogni caso, se veramente si arrivasse a questo tipo di soluzione, toccherà a Laura Boldrini accertare se la strada sia percorribile o meno. Insomma, per Renzi, sull'Italicum, la strada non è affatto tutta in discesa. Oltre all'opposizione della minoranza, Mattarella, pur senza voler creare "incidenti diplomatici" che possano portare a conseguenze drastiche per il governo, osserva la questione con molto interesse. Il voto di fiducia, secondo il Quirinale, deve essere evitato. In caso contrario, ed è questo il sottotesto delle dichiarazioni del presidente della Repubblica, non è da escludere che sia proprio il Colle a sollevare dubbi sull'Italicum, magari rispedendolo alle Camere. E, dunque, in ipotesi, spedendo a casa Renzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • petrosino63

    29 Aprile 2015 - 07:07

    Mattarella non mi sei mai piaciuto ma questa tua decisione ti fa onore non farti coinvolgere in caso contrario sciogli le camere e tornare a votare come sarebbe giusto, no alla dittatura si alla democrazia

    Report

    Rispondi

  • sonia.toni2

    27 Aprile 2015 - 15:03

    Sciogliere le camere e andare a votare col Mattarellum...magari...

    Report

    Rispondi

  • scostumato

    27 Aprile 2015 - 09:09

    Bene. Spedire a casa Renzi,e poi,Strasburgo NON permettendo per mollite cronica,che fa il,Centrodestra ? Dovrà giocoforza ribattere le mani proprio al dimissionando una volta che sarà diventato dimissionario...Furbi , eh ?-

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    27 Aprile 2015 - 09:09

    alvit ma che porcherie dici? quello e un delinquente e mi riferisco a renzi e ai suoi,sempre loro a fare boiate per il gusto di dire ho fatto una cosa(ed anche stupida).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog