Cerca

Cavalcata a 5 stelle

Grillo fa il pienone in Veneto. Tsunami tour con due sorprese: Sanremo e Celentano

Il leader del M5S raccoglie consensi anche nel Nord-Est degli imprenditori. Volata elettorale con colpi di scena

Grillo fa il pienone in Veneto. Tsunami tour con due sorprese: Sanremo e Celentano

La tempesta di Beppe Grillo sconvolge anche il bianchissimo Veneto: le piazze di Treviso, Vicenza, Verona, il cuore del Nord Est motore delle piccole e medie imprese italiane, massacrate dalla crisi e dalle tasse,si sono riempite per assistere alle arringhe del comico-politico e dello Tsunami Tour del Movimento 5 Stelle. Migliaia di persone osannanti, arrabbiate, o semplicemente incuriosite dalle invettive e dalle proposte di Grillo, ed il messaggio è chiaro: se la rivolta grillina attecchisce anche qui, in una terra che bada al sodo e non agli slogan, allora la Casta deve tremare davvero. "Fate proposte, candidatevi anche voi", esorta Grillo davanti alla platea di industriali. E chissà che il loro voto, tradizionalmente destinato un tempo alla Democrazia Cristiana, più recentemente a Lega Nord e Pdl, non si stia velocemente spostando.

Ma Grillo non si ferma qua. Fisicamente, perché il suo tour elettorale proseguirà a tappe forzate per le piazze d'Italia, visto che "la stampa ci ignora, non parlano di noi". Servirà dunque il porta-a-porta. Ma non solo. Perché Grillo potrebbe tirar fuori dal cilindro un paio di trovate mediatiche clamorose. C'è chi parla di una sua incursione sul palco di Sanremo, da Fabio Fazio, la prossima settimana. Ma la data da segnarsi sulle agende è quella del 22 febbraio. Grillo sarà a Piazza San Giovanni a Roma, tappa finale prima del voto, e si attende il pienone con una sorpresa roboante: sul palco, insieme al leader 5 Stelle, ci potrebbe essere uno dei suoi grandi sponsor, Adriano Celentano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Arsenio65

    12 Febbraio 2013 - 17:05

    Concordo con lei sul molleggiato! Aggiungo anche di non farlo cantare che ha rotto.

    Report

    Rispondi

  • Arsenio65

    12 Febbraio 2013 - 17:05

    Certo! Rinnovare la politica marcia è di sicuro un interesse personale di ogni Italiano! Lo fa per se e per tutti.

    Report

    Rispondi

  • routier

    12 Febbraio 2013 - 12:12

    Su Grillo ci avrei fatto un pensierino ma il molleggiato no! Per favore fatelo cantare (che è bravo) ma lasciatelo fuori dalla politica. Potrebbe essere un autogol.

    Report

    Rispondi

  • fossog

    11 Febbraio 2013 - 14:02

    Voterò i giovani del movimento 5 stelle, dei quali vedo Grillo come portavoce delle loro istanze. Non sono i giovani che nascono da Grillo, ma è grillo a esistere perchè ci sono i Giovani ed il loro fertile e moderno terreno. Celentano non è nulla, non mi interessa affatto che condivida il mio pensiero, non lo considero importante o utile se non come singolo individuo... non tutti la pensano, culturalmente ed autonomamente, così ed è un danno della cultura di base di molti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog