Cerca

Legge di stabilità

Matteo Renzi: "Nel 2015 ho risparmiato 433 euro di tasse"

Matteo Renzi:

Uno spot continuo: Renzi, in queste ore, sta dando il meglio di sè per far passare in cavalleria il caso-Boschi e lo scandalo delle banche popolari. L'altro giorno s'è praticamente inventato una lite a Bruxelles con la merkel per lisciare il pelo agli italiani che vedono l'Europa e la sua padrona-Germania come il fumo negli occhi e facendo così il verso a Salvini e meloni. Poi, approfittando della legge di stabilità approvata in queste ore, ha fatto il giro delle televisioni per fare i suoi soliti spot su pil e tasse.

Parlando su Rai1 ospite de "L'Arena" da Giletti, in particolare, il premier ha sciorinato previsioni particolarmente ottimistiche sul profotto interno lordo: "Il 2015 si chiude meglio del 2014 ma non sono ancora soddisfatto. Nel 2016 tutti i segnali dicono che andremo ancora meglio: faremo più dell’1,5% sul Pil, ma l’importante è che ci credano gli italiani, è tutto nelle nostre mani”. Sulle tasse, invece, ha sciorinato dati un po' particolari, confessando di risparmiare non poco grazie alla legge di stabilità: "Finalmente taglia le tasse, a partire dalla prima casa. Io risparmio 433 euro, e tanti italiani risparmieranno. E né Comune né Regione possono alzare le tasse, per legge”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enio rossi

    21 Dicembre 2015 - 17:05

    Un paese che pensa di gestire l'economia così non ha possibilità di sopravvivere, non dico svilupparsi, dico sopravvivere. L'economia pianificata, che non taglia le tasse ai cittadini consumatori, ma le aumenta e fa piccoli regali ad alcuni, non riuscirà mai a far crescere il mercato e le aziende che hanno idee. La selezione delle aziende competitive deve avvenire da sola. Chiacchiere = zero

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    21 Dicembre 2015 - 15:03

    quando i compagni dicono che la colpa del male in italia è di berlusconi e ciò che ha fatto mi sono documentato è ho visto che in 20 anni sia la sinistra che la destra hanno governato per un tempo quasi identico perciò mi farebbe piacere se tutti si addossassero le colpe sia neri che rossi........meditate

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    21 Dicembre 2015 - 14:02

    CIALTRONE. ma con un sacco di pecore al seguito. povera Italia.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    21 Dicembre 2015 - 14:02

    Ho assistito ieri all'intervista (soliloquio) di Renzi da Giletti. Uno spot inverecondo. Matteos embrava un piazzista che cercasse disperatamente di vendere il suo inutile prodotto. Se questo è il nuovo, se questa è l'innovazione allora siamo fregati. Quattro marchette costruite per comprarsi il voto trasformate in disegno economico...Ma per favore!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog