Cerca

Scelta criticata

Lucio Presta, il candidato sindaco del Pd: l'agente tv spacca il centrosinistra

Lucio Presta, il candidato sindaco del Pd: l'agente tv spacca il centrosinistra

È Lucio Presta, manager dei divi da Roberto Benigni a Paolo Bonolis, il candidato del centrosinistra alle  elezioni comunali a Cosenza. L'annuncio è stato dato al termine di una riunione da Pd, Calabria in rete, Psi, Idm, Centro democratico, Cosenza nel cuore dell'ex Forza Italia Luca Morrone, Idv, Psdi, Alleanza popolare, Movimento civico cattolico e Ala rappresentata da Giacomo
Mancini. "Ho dichiarato apertamente che sarei stato disponibile ad abbracciare chiunque avesse voluto condividere con me i principi cui ho improntato la mia vita e la mia carriera: onestà e progettazione - ha spiegato Presta -. Pertanto non posso che essere contento, alla luce delle ultime decisioni prese dal Pd e dalle altre forze politiche, dell'appoggio che intenderanno darmi nella corsa a sindaco di Cosenza. Il mio obiettivo è sempre stato e continua ad essere il bene di Cosenza".

Centrosinistra spaccato - Nel puntare sul manager, che guiderà l'Alleanza civica e progressista, i partiti di centrosinistra hanno anche annunciato che le primarie già convocate per il prossimo 6 marzo vengono in sostanza mandate in soffitta. Ma la candidatura Presta ha subito scatenato polemiche. Già al momento della sottoscrizione del documento pro-Presta, Verdi e Pse si sono sfilati. In particolare, il leader del Pse Enzo Paolini (già candidato alle precedenti elezioni) è pronto lo stesso a scendere in campo alla testa degli "scontenti" di Presta insistendo anche perché si tengano le primarie.

Ncd "riflette" - Ma l'assenza che più si fa notare in calce al documento pro-Presta è quella di Ncd, guidato in Calabria dal sottosegretario allo Sviluppo Antonio Gentile e dal fratello consigliere regionale Pino, che si sono presi una sorta di "pausa di riflessione" sul da farsi. I dirigenti dem, sottolineando l'adesione di "tutti i parlamentari e consiglieri regionali del Pd" alla scelta, spiegano tra l'altro che "Lucio Presta sindaco avrà la forza, l'esperienza e la capacità per fare di Cosenza una città attrattiva e di elevato interesse nazionale".

Chi è Presta - Nato a Cosenza nel 1960, sposato con Paola Perego, Presta è uno dei più noti manager della tv italiana. Tra i suoi assistiti, oltre a Benigni e Bonolis, ci sono tra gli altri Lorella Cuccarini, Antonella Clerici, Gianni Morandi, Michele Santoro,
Simona Ventura, Amadeus, Belen Rodriguez. Da tempo è attivo nella sua città con l'associazione AmoCosenza e con il progetto NexTv, nell'ambito del quale ha portato nella città dei Bruzi alcune celebrità come Gerry Scotti, Bonolis, la Cuccarini, Eleonora Daniele, Paola Perego per delle lezioni ai giovani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bibiforever

    21 Febbraio 2016 - 10:10

    questi sinistro......i sono come la piovra, arraffano a piu non posso

    Report

    Rispondi

blog