Cerca

L'arma: la legge 361 del 1957

Dopo Bersani i grillini
vogliono far fuori il Cav:
"Votiamo l'ineleggibilità"

Il capogruppo al Senato Crimi: "E' il referente di società televisive, non può entrare in Parlamento". Prudenti i democratici

Dopo Bersani i grillini
vogliono far fuori il Cav:
"Votiamo l'ineleggibilità"

prima hanno fatto fuori Bersani a colpi di "niet" ai suoi disperati appelli in vista di un accordo (che tuttavia potrebbe materializzarsi almeno sulla spartizione delle presdienze delle due camere). Ora, i grillini, puntano su Silvio Berlusconi. No, non usando l'arma delle toghe, che resta prerogativa esclusiva della sinistra. I 5 Stelle puntano a far fuori il Cavaliere appellandosi alla sua ineleggibilità, che sarebbe implicita in quanto disposto dalla legge 361 del 1957, che sbarra la porta delle Camere a chi è referente economico di una società concessionaria di frequenze televisive. Il capogruppo grillino a Palazzo Madama, Vito Crimi, non usa mezze parole per esprimere la posizione del suo partito a riguardo: "Voteremmo per l'ineleggibilità di Berlusconi, che è concessionario di servizio pubblico". E sfida il Pd: "Ci aspettiamo - attacca Crimi - che anche altri votino per l'ineleggibilità. Poi sarà Berlusconi a fare ricorso".

Per ora, la posizione dei democratici sul tema sembra timida: "Se i parlamentari democratici venissero chiamati a votare sulla base del diritto vigente, dovrebbero esprimersi per l'ineleggibilità di Berlusconi" dice Luigi Zanda, che in questi giorni è stato uno dei "pontieri" tra Pd e 5 Stelle. Che però aggiunge: "L'ex premier non ha cariche, per cui sarebbe Confalonieri a essere ineleggibile. E poi, a favore di berlusconi, ci sono i suoi precedenti parlamentari". Perchè, è utile ricordarlo, il Cavaliere siede in Parlamento ininterrottamente dal 1994. Cauto anche Felice Casson, prossimo membro della giunta provvisoria per le elezioni: "Di fronte a una segnalazione, valuteremo accuratamente la questione giuridica, senza pregiudizi. E' importante non commettere erroti". Il Pdl, comunque, alza già la voce a difesa del suo leader: "Ci troveremmo di fronte a un tentativo di golpe" attacca Altero Matteoli.  La giunta per le elezioni del Senato (camera alla quale Berlusconi è stato eletto) si riunirà per la prima volta nella sua composizione provvisoria venerdì, ma in quell'occasione non si occuperà del caso Berlusconi. Una decisione sull'ex premier (sempre che si arrivi a tanto) si avrà olo dopo l'elezione del presidente del Senato e la composizione definitiva dell'organismo. la presidenza della giunta spetta alle opposizioni  e non sarà irrilevante la scelta tra un grillino o un un pidiellino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kIOWA

    14 Marzo 2013 - 13:01

    quello di Grillo invece!!!

    Report

    Rispondi

  • gino45

    13 Marzo 2013 - 21:09

    Grullo queste persone le ha cercate nei bassifondi della sinistra.

    Report

    Rispondi

  • venaria

    13 Marzo 2013 - 19:07

    Ci mancavano anche codesti parassiti: non bastava Bersani con la sua ciurma del crimine no, ora sono arrivati il Che Guevara con quei fuoriusciti dai centri sociali. Crimi e Grillo-Guevara col suo movimento stan portando il paese sull'orlo della guerra civile. bisogna fermarli prima che sia troppo tardi per il futuro dell'Italia. codesti vogliono arrestare Berlusconi. il Che Guevara invita Berlusconi una volta condannato di darsi alla latitanza in Tunisia, credo che ora le forze dell'ordine debbano arrestarli. non è più tollerabile che si continui ad accettare questo continuo accanimento nei confronti di Berlusconi. il movimento del Che col suo seguito van presi e portati in Siberia in quei campi dove venivano rinchiusi i più pericolosi criminali insieme alle toghe rosse che da una vita perseguitano Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    13 Marzo 2013 - 16:04

    Sicuro di stare bene?stia attento a parlare che le prossime elezioni lei potrebbe vederle con il binocolo e con una vanga in mano,sarebbe la prima volta che lavora.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog