Cerca

La bordata

Forza Italia, Santanchè: "Alfano è un terrorista"

Daniela Santanchè

Daniela Santanchè

"Altro che noi estremisti e loro moderati! Alfano e il suo Nuovo Centrodestra sono come quelle cellule di terroristi che, col sorriso sulle labbra e vigliaccamente, sparavano alle spalle dei loro obiettivi, con la complicità morale dei salotti della sinistra", afferma in una nota Daniela Santanchè. La "pace armata" tra il Nuovo Centrodestra e Forza Italia dura davvero lo spazio di una settimana. Silvio Berlusconi lo scorso 16 novembre, durante il suo discorso al Consiglio Nazionale del Pdl era stato chiaro: "Vorrei dire a tutti i componenti di Forza Italia di astenersi da accuse e dichiarazioni che vadano contro Alfano, le colombe e il Nuovo Centrodestra". Oggi, invece, le accuse fioccano copiose.

Guerra aperta -
  La pace invocata da Silvio è durata un battito di ciglia. Ma ad aprire il fuoco questa mattina è stato proprio il "mite" Angelino, che dal Tempio di Adriano a Roma, dove ha presentato i nuovi gruppi parlamentari ha affermato: "Ci siamo stancati del fatto che quel grande equilibrio e la capacità di sintesi di Silvio Berlusconi fossero ogni giorno violentate da chi gli stava accanto per ambizioni personali e che porterà Forza Italia in una direzione che non è la nostra. Una direzione estremista". Durissima la reazioine dei falchi che hanno dato ad Alfano del Giuda, come ha fatto l'amazzone Michaela Biancofiore, o peggio Maurizio Bianconi che ha affermato: "Caro Angelino, amico mio, il tuo governo è fuffa per gonzi". A mettere il sigillo al bombardamento su Angelino è stata appunto la Pitonessa: "Alfano è solo un terrorista che spara alle spalle". Il sereno tra le due fazioni, ora, a pochi giorni dal voto sulla decadenza, pare pura utopia. E per Alfano la "battaglia" è ancora tutta da combattere. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colnago

    26 Novembre 2013 - 20:08

    E lei è in una botte piena di froci composta da Vendola Luxuria Marrazzo,che ovviamente la giustizia mafiosa approva e li salva dalle loro porcherie.

    Report

    Rispondi

  • milkoshka

    24 Novembre 2013 - 17:05

    la santadeche' e'il classico esempio di fuga dei cervelli. solo che il suo (se mai ne ha avuto uno) e' fuggito appena lei e' nata e non e' stato piu' trovato

    Report

    Rispondi

  • l'oriundo di Massicelle

    24 Novembre 2013 - 13:01

    Capisco che oggi è domenica ma vacci piano Cor vino una cirrosi epatica è lunga da curare. Parlate e siete tutti uguali voi emarginati dei villaggi della provincia Romana dell'ottocento Papale. Le consiglio di leggere il grande poeta TRILUSSA. Sicuramente il 27 novembre saremo alla manifestazione per le libertà di tutti e di Berlusconi. Inoltre lasci decidere a noi uomini liberi se portare figli in spalla o meno.Mi auguro che non ci siano provocatori e rognosi.La saluto e guardi gli orizzonti più in positivo. L'oriundo di Massicelle.

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    24 Novembre 2013 - 13:01

    Vediamo un po' chi sono i menbri della nuova destra: Alfano, Cicchitto, De Girolamo, Lorenzin, Schifani, Giovanardi, l'abate CL etc... quindi ex trombati, nuovi poltronisti e gente che spera di arrivare a fine legislatura (o a buon punto) per maturare prebende. Ecco la nuova destra che si é consegnata alla sinistra per lucrare, e non facciano i furbi, non potranno nulla circa rinnovamento o modifiche se non saranno approvate da Letta e dal PD. Complimenti davvero degli statisti...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog