Cerca

Allarme rosso

"Repubblica" elogia Renzi ed è calo delle vendite

Il quotidiano di Ezio Mauro ormai è la "Pravda" del rottamatore. Ma la "virata" sul sindaco spaventa il pubblico "rosso" che molla Scalfari&Co.

Eugenio Scalfari
Repubblica sbatte sul muro di Renzi. Il rottamatore in edicola non tira più. Secondo alcune indiscrezioni raccontate da Dagospia.com il quotidiano di Ezio Mauro e di Eugenio Scalfari da quando ha virato verso Renzi, diventando di fatto "La Pravda" del sindaco di Firenze, sarebbe sceso sotto le 300 mila copie vendute. Un dato che di certo non fa dormire sonni tranquilli all'editore Carlo De Bendetti, pure lui super sponsor di Renzi e dei suoi amici come Farinetti (il regalo di Natale ai giornalisti di Repubblica da parte della proprietà è stato un buono da 100 euro da spendere presso i ristoranti di Eataly). Insomma a quanto pare la sbandata renziana non pare che riesca a premiare tanto le casse di De Benedetti. L'unico che ha alzato la voce tra le pagine del quotidiano è stato Francesco Merlo subito dopo le dimissioni del vice-ministro dell'Economia che di fatto ha bastonato il rottamatore per quel "Fassina chi?". Ma subito dopo Mauro e Scalfari sono tornati ad osannare il sindaco. E così i lettori scappano. Ma il presunto tonfo delle copie potrebbe avere anche un'altra causa: Repubblica ha di fatto diminuito gli attacchi anti-Cav dopo la decdenza per dedicarsi anima e corpo all'ascesa del sindaco. Ha insomma cambiato il cavallo su cui correre nella sfida in edicola.

Come Santoro - Ma a quanto pare il nuovo corso non ha dato frutti in termini di vendite. Chi molla il Cav rischia di affondare. Ne sa qualcosa anche Michele Santoro che quando non ha le deliranti confessioni della Bonev in studio e nessuna intervista a Ruby per infangare Silvio puntualmente precipita negli ascolti. L'ultima puntata dedicata alla crisi, andata in onda giovedì scorso, ha fatto registrare il 7,8 per cento di share. Il punto più basso degli utlimi 12 mesi. Insomma Santoro e De Bendetti forse presto rimpiangeranno Silvio. Solo lui è capace di tenere in piedi i suoi nemici, vincendo poi alle urne. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • UNGHIANERA

    14 Gennaio 2014 - 14:02

    Per un attimo ho temuto che non mi avresti risposto come al solito!Pericolo scampato,sei rimasto il coglione che sei e a dirla tra noi è così che ti preferisco! Si,si,il viaggetto solito!Ormai anche i froci cubani sono costretti ad arrotolarti l'asciugamano attorno al caxxo per sentire quando glielo infili nello sfintere!

    Report

    Rispondi

  • woody54

    14 Gennaio 2014 - 12:12

    Coglione (e pezzente) io non mi guadagno la giornata pulendo i vetri delle auto. Devo ricordarti il tuo passato? Carriera militare terminata con il grado di sergente, operaio saldatore licenziato e ora fai il pomparo. Dimmi tu che testa di cazzo sei., inoltre non sai nemmeno scrivere. Pezzente analfabeta fankazzista torna sula pianta da cui sei appena sceso! Idiota nei tuoi panni io mi butterei dentro un pozzo (nota: io sono rientrato da poco da un viaggetto, tu che hai fatto (oltre che lavare furgoni?) povero buffone ANALFABETA (non sei riuscito neanche a prendere la licenza media)

    Report

    Rispondi

  • honhil

    14 Gennaio 2014 - 10:10

    Sotto le garrenti insegne renziane, il Pd, a tappe forzate, sta procedendo velocemente verso l’obbiettivo finale: la rottamazione totale. I bene informati assicurano che tutto procede secondo il piano di evacuazione stabilito e che, ad ogni modo, “Il Capitale” sarà lasciato al suo destino soltanto dopo che l’ultimo dei figli del Pci sarà stato portato in salvo sulle sponde de’ “Il capitale umano”. La nuova isola felice. Dalle pagine di Marx ai fotogrammi di Virzì, insomma, sulle note di Bandiera rossa.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    14 Gennaio 2014 - 10:10

    Che ne capisci tu di buchi di bilancio,pezzente!? L'unico buco che ti è familiare è quello che sta tra le chiappe dei viados cubani,cialtrone!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog