Cerca

L'avvertimento

Forza Italia, Berlusconi: "Renzi non ha la maggioranza"

Forza Italia, Berlusconi: "Renzi non ha la maggioranza"

sparare sull'appena nato governo Renzi è Silvio Berlusconi, che riferendosi alle modalità con cui è nato il nuovo governo dice: "Non c'è democrazia" (leggi l'approdondimento), Anche ieri aveva detto: "Matteo ha la maggioranza nel suo partito, ma non ha la maggioranza in Parlamento. Molti deputati Pd sono bersaniani e dalemiani". Un segnale sinistro, un avvertimento, quello del Cav per Matteo, che la dice lunga sulla tensione che si respira attorno al nuovo esecutivo. Renzi di fatto ha scelto di accontentare Alfano e di accorpare molto probabilmente la riforma elettorale con la riforma del Senato. Traduzione: i tempi della legislatura si allungano e il voto si allontana. 

Renzi sceglie Alfano - Renzi doveva scegliere tra Alfano o Berlusconi. Ha scelto Alfano. Per convincere il leader del Nuovo Centrodestra a chiudere velocemente l'accordo per la formazione del nuovo esecutivo, il segretario del Partito Democratico ha promesso e concesso una riscrittura dell’emendamento Lauricella che garantisce ai centristi che la legislatura non si interromperà bruscamente dopo l’approvazione della nuova legge elettorale perché quest’ultima verrà comunque collegata con la riforma del Senato. Per Alfano era il punto dirimente, più ancora della sua riconferma al Viminale. Proprio perché il timore dell'ex delfino di Silvio era quello che Renzi, approvato l'Italicum, decidesse di rompere tutto e andare al voto per poter tentare di governare con una maggioranza solida e non di coalizione. 

"Giochi di palazzo" - Secondo le indiscrezioni delle ultime ore, il governo potrebbe avere vita lunga. E così si mormora che dalle parti di San Lorenzo in Lucina, quartier generale di Forza Italia, i malumori non siano pochi. Il Cav ha aperto il fuoco sul Pd: "Dopo Monti, Letta e Renzi, si può dire che la sinistra si è data ai giochi di palazzo". Così Berlusconi parlando con i giovani volontari dei club. "Spero solo - ha aggiunto - che in questi quattro anni si possano fare le riforme". Quattro anni appunto. Un orizzonte temporale che potrebbe ribaltare del tutto gli accordi del Nazareno tra Silvio e Matteo. 

A rischio il patto del Nazareno - Il patto siglato da Renzi con Berlusconi e Verdini - come spiega ad Affaritaliani.it un esponente di spicco di Forza Italia - prevedeva che i termini fossero altri, ovvero che l'emendamento Lauricella si trasformasse in ordine del giorno e non fosse vincolante. Forza Italia valuterà, ma la prima impressione non è certo positiva. Qualcuno infatti tra gli azzurri mette in dubbio la tenuta dell'intesa Cav-Renzi sulle grandi riforme. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Beppe.demilio

    02 Aprile 2014 - 06:06

    La sinistra ha fregato Silvio? Credo sia più esatto dire che NOI di destra siamo stati fregati grazie alle stronzate di Silvio. Lui ha permesso i governi di Napolitano . Lui ha permesso che i più deboli e quelli che hanno sempre pagato le tasse venissero presi a calci nel sedere. Silvio ,se ci riesci ,fai uno sforzo per ricompattare la destra ,senza i voltagabbana ,e dopo, VATTENE!

    Report

    Rispondi

  • fearofthedark

    fearofthedark

    24 Febbraio 2014 - 12:12

    oltre a tutte le altre patologie te hai la sindrome der fusillone ora capisco il tuo attaccamento al cavalier pompetta idraulica, tu vorresti una bella pompetta telescopica per fare quello che faceva il vate vero? minkia ma siete tutti così voi fasci? corrotti dentro!

    Report

    Rispondi

  • fearofthedark

    fearofthedark

    24 Febbraio 2014 - 12:12

    ma ancora qui a sparar minkiate stai? dopo il lapsus freudiano dell'altro giorno pensavo ti fossi rintanato nella cloaca dove di solito dimori insieme agli altri topi di fogna fasci! invece ciai la faccia di tolla (eufemismo per non dire come il culo) ciai l'ho scritto di proposito altrimenti mi metti la lineetta blu, ma come dopo aver fatto auting ed aver ammesso pubblicamente che il fondatore del vostro partito è quello che è (magari tu non lo sapevi vero ammettilo povero idiota) sei ancora qui a sparar pirlate? ma un po' di dignità nun cellai? ammettilo apertamente che sei gaio come l'altro campione ciannosterco si il fusillone, d'latronde anche chiappe d'oro fa l'ardito di giorno e di sera va in cerca di fusilli, tutti uguali voi fasci vi piace er fusillo ma non lo volete ammettere vero? dura la vita per i femminielli di destra!

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    24 Febbraio 2014 - 08:08

    Ciao Brunetto,vedo che non demordi,insomma,per te il PDC in Italia ha l'assoluto potere di fare o disfare ogni cosa che promette in campagna elettorale!Pensa che Renzi ha promesso di fare una riforma al mese che,francamente, è una promessa che può tranquillamente prendere a calci tutte le promesse scritte sulla lavagna di Vespa da Silvio!Renditi conto,una riforma al mese!E sui magistrati che intervengono su IPOTESI di reato a loro piacere,penso che ci sia poco da aggiungere!Ti lascio la mail di Caio,Tizio,e Sempronio?Ma perché voi sinistri siete così cogli@ni???

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog