Cerca

Spending review televisiva

Cairo spegne i fornelli della Parodi
Benedetta potrebbe lasciare La7

Cominciano a saltare le teste costose del terzo polo televisivo. Bilancia alla mano, i "Menù" costano troppo e la Dandini pure. A salvarsi saranno in pochi: Mentana, Formigli e Crozza

Cairo spegne i fornelli della Parodi
Benedetta potrebbe lasciare La7

Benedetta Parodi

Urbano Cairo è arrivato a La7, ha preso il libro dei conti e si è messo a tagliare. Prima di recidere i costi bisogna capire quali teste tagliare. L'elenco è già pronto. A rischio ci sono le due sorelle Parodi, Cristina e soprattutto Benedetta, le cui produzioni hanno costi elevati e gli ascolti non hanno rispettato le aspettative per il programma culinario di Benedetta non è stato centrato nemmeno l'obiettivo del target di rete fissato al 3%. Così ai fornelli di La7 verrà chiuso il gas. Per Benedetta sarebbe una bella botta. Ha lasciato Mediaset per un contratto che prevedeva uno stipendio 4-5 volte superiore a quello del Biscione. La sua fuga è stata un flop. Ora il direttore di Studio Aperto, Giovanni Toti la riprenderà con sè? Un'altra testa che può saltare è quella di Serena Dandini. Poi toccherà anche al direttore Paolo Ruffini. Al suo posto potrebbe arrivare Lillo Tombolini.

Gli intoccabili
- Infine ci sono gli intoccabili. Quei programmi che fanno ascolti e che sono un ottimo veicolo per la pubblicità.  Le prime serate che vanno bene sono quelle di Maurizio Crozza, Daria Bignardi e Corrado Formigli. Un altro intoccabile è, ovviamente, Enrico Mentana. Mentre Gad Lerner sembra sia diventato un confidente di Cairo, quindi dovrebbe scamparla. Insomma è cominciata la spending review di Urbano Cairo. 





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquila azzurra2

    31 Maggio 2013 - 18:06

    deve obbligatoriamente fare una cura decolarante, comprendiamo come alcuni personaggi servano per incrementare la pubblicità, ma gli altri, e tanti, che si esibiscono nelle evoluzioni sinistrorse solo per compiacere i loro padrini, quelli no, non si sopportano ed allontanano gli spettatori dalla rete.

    Report

    Rispondi

  • lillignocchi1

    18 Marzo 2013 - 18:06

    Chi troppo vuole...nulla stringe!!! Ben le sta!!! Questo vale per entrambe le sorelle che, come il "caro" Mentana, in Mediaset avevano ponti d`oro....hanno saputo solo ripagare con menefreghismo e falsita'

    Report

    Rispondi

  • sardapiemontese

    13 Marzo 2013 - 17:05

    ridateci piroso, grande giornalista corretto e imparziale!!!

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    13 Marzo 2013 - 15:03

    La massima espressione dell'opportunismo. Queste figure nel loro ambito, copiano lo stratega FINI, finiranno miseramente come lui.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog