Cerca

Nella bufera

Figc, Carlo Tavecchio: "Non ritiro la candidatura, le Leghe mi sostengono. Nel mio programma lotta al razzismo"

Figc, Carlo Tavecchio: "Non ritiro la candidatura, le Leghe mi sostengono. Nel mio programma lotta al razzismo"

"Vado avanti". Per la gaffe sugli stranieri "mangia-banane" del calcio italiano, Carlo Tavecchio si è ritrovato contro la Fifa (che ha aperto un'indagine), l'Unione europea e si è visto ritirare il sostegno per la propria candidatura alla presidenza della Figc da alcuni club di Serie A come Cesena, Fiorentina e Sampdoria. Eppure non molla e non rinuncia alla candidatura, sottolineando di avere ancora "l'appoggio delle Leghe" e delle varie società, che hanno dato "piena conferma del loro sostegno".

"Vado avanti, ho il sostegno dei club" - "Ho prestato molta attenzione agli accadimenti di questi giorni e alle posizioni espresse dai media in merito alle parole da me impropriamente usate, senza alcun intendimento offensivo, in occasione dell'assemblea di venerdì scorso - sottolinea -. Ne ho tratto
molti insegnamenti che ho voluto condividere con i rappresentanti delle componenti che sostengono la mia candidatura a presidente della Figc, ricevendo dagli stessi piena conferma del loro sostegno".

"Nel mio programma la lotta al razzismo" - "Ciò mi conforta - prosegue Tavecchio - e mi induce a ribadire l'impegno per la piena attuazione del mio programma in caso di mia elezione alla presidenza federale. In questi giorni ho apprezzato la diffusa sensibilità dell'opinione pubblica sui temi della discriminazione razziale e mi auguro che si possa partire proprio da questa sensibilità per dare avvio a un capillare programma di educazione sportiva e a forme di lotta contro ogni discriminazione nello sport finalmente efficaci, come da tempo ho realizzato nell'ambito della Lega Nazionale Dilettanti che presiedo dal 1999".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • salvapo

    29 Luglio 2014 - 16:04

    Ma smettetela con questa ipocrisia.Se Tavecchio ha inteso dire che la presenza di tanti stranieri nel nostro calcio frenano la carriera dei talenti nostrani, ha fatto un buon servizio alla nostra nazionale che siete pronti a criticare in presenza di risultati negativi .Alcuni presidenti si rammaricano per i risultati degli azzurri e poi fanno giocare solo stranieri nelle loro squadre (vedi Napoli.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    29 Luglio 2014 - 11:11

    "..Nel mio programma lotta al razzismo". Sono talmente infoiati di potere che non riescono nemmeno ad accorgersi quando diventano ridicoli. Come Farà il Tavecchio Presidente della figic a chiudere una curva o sanzionare una società i cui tifosi abbiano esposto striscioni razzisti? Es. "Balotelli mangiabanane" o altri dello stesso tenore? Con quale faccia sanzionerà i cattivoni razzisti? Ridicolo!

    Report

    Rispondi

  • freeangelance

    29 Luglio 2014 - 10:10

    Ma c'è proprio bisogno che la FIFA apra un'indagine,non hanno le orecchie per ascoltare le cazzate del signor Tavecchio ? E per caso l'indagine si concluderà prima di Natale o dopo? E la conclusione quale sarà ? Per il momento leghe e presidenti & c siete tutti dei perdenti squalificati. Ad maiora

    Report

    Rispondi

  • pinodipino

    28 Luglio 2014 - 23:11

    Stravecchio come presidente della. FGCI sei nato già morto, chi ti sostiene continua a perdere consensi agli occhi della gente ma d''altra parte tu Galliani, Zamparini Lotito e Co. siete dei vecchi a cui del cambiamento non ve ne frega niente, mi meraviglio un po' per De Laurentis, ma evidentemente avrà anche lui il suo tornaconto. COMUNQUE VADA AVETE PERDUTO !!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog