Cerca

Germania

Borussia Dortmund, Reus nei guai: ecco cos'ha combinato l'attaccante tedesco

Borussia Dortmund, Reus nei guai: ecco cos'ha combinato l'attaccante tedesco

Una surreale vicenda di cronaca ha coinvolto Marco Reus, attaccante del Borussia Dortmund. Il calciatore è stato sorpreso nei giorni scorsi, mentre con la sua Aston Martin sfrecciava con una velocità decisamente superiore al consentito: la polizia stradale lo ha fermato e gli ha chiesto di esibire patente e libretto. E qui è arrivata la grossa sorpresa.

"Non ho la patente..." - Reus infatti ha mostrato ai vigili la carta d'identità. "Signor Reus, non ha capito. Patente e libretto". Ma il giocatore del Borussia è impallidito ed ha ammesso agli agenti di non possedere la patente. Anzi: "Non l'ho mai avuta", ha dichiarato Reus. E dire che, da settembre 2011, il giocatore è stato fotografato per sei volte dai rilevatori di velocità: pertanto, è da almeno tre anni che Reus guida senza patente. E il tribunale l'ha stangato, con una multa di 540.000 euro, pari a 90 giorni del suo stipendio: "Pagherò immediatamente. A 18 anni mi iscrissi ad una scuola guida - ha spiegato alla Bild il calciatore - e frequentai anche le lezioni, ma alla fine non feci l'esame. Fu una decisione presa così, oggi non la saprei nemmeno motivare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog