Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sliding doors

Cosa sarebbe successo se Moratti...

  • a
  • a
  • a

22 maggio 2010. Ore 22.45, Zanetti alza la Champions League. Com'è andata Milito minaccia: . Arriva l'aumentino. Maicon minaccia: . Arriva l'aumentino. Mou ringrazia e si congeda: . Moratti avalla. Oriali e Branca non vanno d'accordo. Moratti sceglie Branca. La squadra ha bisogno di un tecnico. Moratti non vuole Benitez, Moratti prende Benitez. Il mercato pallonaro fa intuire che tutti verrebbero di corsa nella squadra campione d'Europa. Moratti sceglie di . E vende Balotelli. Lo spogliatoio rigetta Benitez. Moratti coccola lo spogliatoio. Benitez vince il Mondiale e si congeda. Moratti avalla. Arriva Leonardo, Leonardo se ne va. Moratti accoglie Leonardo, Moratti saluta Leo senza far polemica. Parte il casting per il “nuovo allenatore dell'Inter”. Moratti non vuole Gasp, Moratti prende Gasp. La squadra ha bisogno di un centrocampista e un esterno a sinistra di qualità. Moratti vende Eto'o e prende il trio di attaccanti Castaignos-Forlan-Zarate, oltre ai semi sconosciuti Alvarez e Jonathan. Lo spogliatoio rigetta Gasp. Moratti coccola lo spogliatoio. L'Inter dopo tre giornate ha un punto in classifica e zero nel girone di Champions. Tutti prendono in giro l'Inter, tornata quella dei vecchi tempi andati. Come poteva andare. Milito minaccia: . Addio Milito: l'Inter incassa 35 milioni. Maicon minaccia: . Addio Maicon: l'Inter incassa 35 milioni. Mou ringrazia e si congeda: . Moratti gli promette nuovi investimenti con i soldi incassati e lo convince a restare per costruire un progetto “alla Ferguson”. Oriali e Branca non vanno d'accordo. Moratti sceglie Oriali. Il mercato pallonaro fa intuire che tutti verrebbero di corsa nella squadra campione d'Europa. Moratti vende Balotelli e prende a prezzo di costo Fabregas e Schweinsteiger. Mou stravince il Mondiale per club, riconquista il campionato, l'Inter ha un parco di giocatori di altissimo valore, sul mercato deve solo ritoccare. Lo spogliatoio ha paura di Mou. Moratti ha paura di Mou. Mou prima della partita col Novara dice: . L'Inter va in gita a Novara, tutti detestano l'Inter vincente.

Dai blog