Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ciclismo, esattamente 9 anni fa è scomparso forse il più grande corridore di tutti i tempi: Pantani

Il "Pirata", così lo chiamavano i suoi fan, era stato trovato morto in una stanza d'albergo

Sebastiano Solano
  • a
  • a
  • a

La doppietta Giro-Tour del 1998. I sospetti di doping e la squalifica. La rinascita, mai completa. La depressione e la cocaina, che poi se lo portò via per sempre. Per noi, pere tutti, Marco Pantani sarà per sempre "Il Pirata", "Lo scalatore più forte di tutti i tempi", come lo definì Lanca Armstrong. Gli chiese Gianni Mura in un'intervista: "Marco, perché corri?". E lui: "Per abbreviare la mia agonia". La sua agonia, e soprattutto la nostra gioia, terminarono quel 14 febbraio del 2004. Ciao Marco.

Dai blog