Cerca

007

Maria Butina, la russa arrestata negli Usa: muscoli e armi, le foto compromettenti della "spia di Putin"

17 Luglio 2018

0

Un'altra (sexy) spia russa. Stavolta il caso esplode negli Stati Uniti, dove Maria Butina, studentessa 29enne, è stata arrestata a Washington alla vigilia del vertici tra Donald Trump e Vladimir Putin a Helsinki. L'accusa, appunto, è pesante: spionaggio. La bella Maria, che su Instagram esibisce i muscoli in palestra e una passione per mitra e carri armati, avrebbe tentato di creare "canali segreti" tra i vertici russi e politici americani. Roba da 007, o House of Cards. Una talpa pro-Putin, una pedina del Russiagate. La Butina, arrivata con visto studentesco in America nel 2016, studia relazioni internazionali alla American University della capitale Usa mentre in Russia ha fondato una associazione gemella della National Rifle Association, l'associazione che difende il diritto a possedere (e usare) armi. Tra i sospetti sul suo conto, quello di aver cercato di organizzare un incontro tra Trump e Putin nell'estate del 2016, nel pieno della campagna elettorale americana.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media