Cerca

A tavola

Bufala Fest, il trionfo delle pizzerie "Centenarie" di Napoli

2 Settembre 2019

0

«Per la capacità di fare squadra e aver saputo unire e diffondere attraverso la pizza l'inestimabile patrimonio di storia, tradizione e cultura partenopea ovunque nel mondo». Ecco la motivazione con cui, nell’ambito della quinta edizione diel Bufala Fest, gli organizzatori Antonio Rea e Francesco Sorrentino hanno premiato l’Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie”, nel corso di un evento in cui le 13 pizzerie storiche hanno presentato a più di 100 ospiti internazionali la pizza napoletana. Per la prima volta tutte insieme le Centenarie partecipano al Bufala Fest: «La nostra missione come Unione Pizzerie Storiche Napoletane è tutelare la pizza napoletana - afferma Alessandro Condurro - La pizza è un bene troppo importante in questo momento storico per poter essere svenduto ed è giusto che a rappresentarlo siano quelle aziende che hanno fatto la storia a Napoli».  «Le pizzerie Centenarie sono monumenti da ammirare - ha aggiunto - sono il vanto di Napoli, gli ambasciatori universalmente riconosciuti della pizza e sarà un onore per noi portare il nostro bagaglio culturale e di tradizione al Bufala Fest».

di Giuliana Covella

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Nicola Zingaretti, l'appello disperato: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

"Prima l'Italiano". Scopritelo su Camera con Vista 2020, inizio di anno movimentato per la politica italiana
Nicola Morra, faida M5s in Calabria: attivisti vogliono la sua testa
Gregoretti, Giorgia Meloni: "Vigliaccata dalla maggioranza. Italiani, ora sapete con chi avete a che fare"

media