Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabrizio Piscitelli, funerali blindati per il capo ultrà Diabolik. Gesto degli Irriducibili Lazio: la sua bara

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Massima sorveglianza per i funerali di Fabrizio Piscitelli, storico capo ultras degli irriducibili della Lazio ucciso in un agguato a mano armata il 7 agosto scorso. Corteo funebre scortato, controlli ai caselli autostradali, stazione ferroviarie e metro. Il funerale di Diabolik si svolgerà alle 15 al santuario del Divino Amore a Roma. Una bara nera e lucidissima con ai lati la scritta grande Irriducibili, naturalmente bianca e celeste, e davanti gli occhi del personaggio dei fumetti al quale Piscitelli aveva "preso" il nome di battaglia. È l'omaggio della sua curva, la curva nord biancoceleste, l'omaggio dei suoi amici al Diabolik dei derby e del tifo in trasferta. Sul sito www.adnkronos.com le immagini del feretro degli irriducibili.   

Dai blog