Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

“Baglio Oneto, la nobile arte dell'ospitalità”

Anna Marinello
  • a
  • a
  • a

Buongiorno care lettrici e ben ritrovate con la nostra consueta rubrica settimanale. Oggi, in questa giornata piovosa di dicembre, voglio condividere con voi una delle mie recenti scoperte in tema di posti incantati. Ho deciso di portarvi con me in Sicilia, nella bella e calda Marsala, all'avanscoperta di un favoloso Luxury Wine Resort 5 Stelle. Il Baglio Oneto, un'eccezionale struttura nobiliare del 1700 che è riuscita a conservare ed a valorizzare tutti gli elementi architettonici che la caratterizzano ed è stata certificata tra le dimore storiche d'Italia. Il Baglio è completamente immerso tra vigneti, alberi di ulivo, alberi di pepe rosa, fichi d'india e altre specie botaniche locali quali le robinie, i fichi, i mandorli, gli ulivastri, i gelsi, i cipressi e i roseti. Una delle cose che mi ha colpita appena giunta in questo angolo di paradiso, non che, uno dei tratti distintivi rispetto agli altri posti visitati prima, riguarda lo sguardo panoramico che solo una volta giunti qui, si può comprendere fino in fondo. Quello che ho potuto vivere e godere è simile ad un incantesimo, una pienezza di emozioni unica nel suo genere: l'occhio spazia su Erice, un tempo greca, fino ad arrivare alla fenicia Mozia mentre maestose sullo sfondo si stagliano le meravigliose isole Egadi. La riserva naturale orientata, che ospita l'isola di Mozia, l'isola Lunga, Schola e Santa Maria, è famosa in tutto il mondo per le antiche saline che regalano tramonti da favola. Li sono protette specie botaniche, come il limoniun e la calendula, e ospitate varietà ornitologiche che hanno stabilito in questo luogo il proprio habitat. Giunti qui ci si trova nella culla della civiltà vitivinicola e olivicola, a perdita d'occhio si scorgono distese di vigneti che producono principalmente Grillo, Inzolia e Cataratto, i tre vitigni dal cui blend si crea il famoso Marsala, vino da meditazione per eccellenza. Il Marsala, a dire il vero, nasce nel 1773 grazie a Woodhouse che si fermò al porto e assaggiò il vino locale più pregiato, il “perpetuum”, così chiamato perché le vecchie botti venivano ricolmate di vino giovane “in perpetuo”. La famiglia Oneto già molto tempo fa produceva questo vino prezioso ed elegante, diventando addirittura “fornitrice ufficiale dei Sacri Palazzi Apostolici”. Con esperienza e con passione la tradizione del vino è ancora oggi molto viva e la famiglia Oneto produce ben 8 eccellenti tipologie di vino. Al Baglio Oneto è possibile vivere una vera e propria esperienza olistica che vi farà spaziare tra storia, natura ed enogastronomia. Una delle cose che più mi ha affascinato una volta arrivata al Baglio è stata quella di trovarmi in un antico Baglio del diciottesimo secolo perfettamente conservato e restaurato dove ancora sono in perfetto stato la magnifica torre merlata, la casa padronale e le maioliche, gli affreschi e gli antichi attrezzi di lavoro, le alte mura, gli antichi portali, l'arco di ingresso e l'antico portone in ferro battuto che chiude la suggestiva corte storica. E' un bene per l'umanità intera che ne può godere che un luogo così magico sia stato valorizzato e destinato a resort di lusso pur mantenendo sempre le sue radici nella produzione del vino e dell'olio. E' incredibile come qui, in questa bolla fatata, si possa respirare una pace e un'armonia fuori dal comune, è questa la location perfetta per giurarsi amore eterno. Al Baglio è possibile celebrare le nozze civili o simboliche sia nell'intima corte che nel suggestivo giardino del belvedere dal quale è possibile godere di tramonti favolosi. Il giardino è in grado di accogliere i vostri invitati nella sua oasi verde e far vivere loro una prima esperienza culinaria immersi in una bellezza incorniciata da un orizzonte senza fine. Dal giardino si sale alla terrazza considerata luogo unico per occhi, cuore e mente ed è proprio da qui che potrà avere inizio il vostro matrimonio perfetto. L'eleganza si respira in ogni attimo, in ogni dettaglio e culmina nella meravigliosa Sala Mandragola, che deve il suo nome a una pianta locale usata dagli antichi per propiziare la fertilità nella coppia. Se desiderate vivere il vostro coronamento d'amore a cielo aperto, il Baglio mette a disposizione la sua magica corte, custodita da alte e impenetrabili mura e impreziosita dalla torre merlata e dai cornicioni settecenteschi della casa padronale: qui l'atmosfera è suggestiva e delicata. Tra le altre location destinate alla ristorazione c'è la sala “Calandra”, caratterizzata da tetti a capanna e ingressi in pietra tipica che era un tempo il luogo dove c'erano i forni e si producevano il pane e la pasta. Durante la bella stagione sarà possibile utilizzare anche la panoramica Terrazza di Venere che guarda il mare, le isole e il famoso monte Erice dove sorge il Castello di Venere. In questa atmosfera arabeggiante, sono certa, che il vostro giorno sarà memorabile e ricordato, per sempre, da tutti i presenti. Il Baglio è orientato con asse nord – sud come il tempio di Salomone e grazie a questa sua esposizione, potrete godere della luce sacra dall'alba al tramonto. Aria pulita e silenzio vi faranno apprezzare la natura in tutta la sua maestà, ne apprezzerete i colori, gli odori e la musicalità per coglierne la perfetta armonia. Le esperienze che vivrete in questo incantevole luogo immerso nel verde saranno anche di convivialità e socialità grazie alla possibilità di svolgere piacevoli itinerari nel gusto grazie a fantastiche degustazioni di prodotti locali. Per chi non lo sapesse, in Sicilia “L'ospite è sacro!”…e non è solo un modo di dire, è davvero così. All'ospite è riservato solo il meglio, l'accoglienza più calorosa, il migliore cibo e il vino più pregiato, la camera più confortevole, il servizio di piatti “buono”. Al Baglio Oneto hanno preso alla lettera questa tradizione tanto che il loro motto è “Baglio Oneto, la nobile arte dell'ospitalità”, per questo la gestione familiare del Baglio Oneto si distingue ed eccelle con facilità nel territorio. Un ruolo fondamentale in Sicilia si sa, lo gioca il cibo. Il cibo al Baglio Oneto, come da tradizione siciliana, deve essere di prima scelta, soprattutto per gli ospiti. Qui apprezzerai la cucina italiana, tipica siciliana e i piatti della dieta mediterranea che, di per sé, incarnano il concetto desiderato alla nascita del movimento gourmet: una cucina che possa essere genuina e che possa soddisfare a pieno il palato. Le erbe aromatiche che crescono all'interno del baglio regalano ai piatti del ristorante gli antichi sapori della tradizione siciliana. Nelle cucine del baglio il meglio delle eccellenze alimentari e la professionalità di uno staff in continuo aggiornamento (disponibile cucina per celiaci certificata AIC - Associazione Italiana Celiachia). E poiché al baglio si dice "Una giornata senza vino è una giornata senza sole!", la carta dei vini offre un'accurata selezione di vinidella migliore tradizione italiana, tra cui quelli di produzione della famiglia dei proprietari che seguono l'enologia da generazioni. Il Baglio non è solo il luogo perfetto per ogni tipo di evento ma, grazie alle 49 camere con vista ad est sulla splendida campagna e ad ovest sul mare e sulle isole, da la possibilità di soggiornare diventando così la meta perfetta per tutte quelle coppie che decidono di venire in Italia a sposarsi. Una delle 49 camere è speciale, è l'antica torre merlata del XVIII secolo, un tempo usata per la difesa e l'avvistamento, è oggi la camera più esclusiva della proprietà. Al suo interno sono conservate le etichette che introducono il passaggio generazionale delle produzioni vinicole intestando ai figli i primi lotti dell'Inzolia e del Nero d'Avola, come nella migliore tradizione di continuità che si perpetua nel tempo. Già sulla soglia della Torre si avverte la promessa di un'esperienza unica, un soggiorno in un'epoca lontana. Gli aromi lignei di larice e castagno si confondono con il rosso dei mattoni in cotto e l'ocra dei tendaggi pregiati. Le finestre al primo piano assicurano momenti di delizia: il mare e le sue preziose isole. Solo un'anteprima della meraviglia che si gode salendo sul solarium, la seconda zona più alta di tutto il Baglio Oneto e dell'intera collina. Da qui le albe e i tramonti più belli, un panorama a 360° che permette di scorgere da Capo Boeo, la punta più occidentale della Sicilia, fino a Erice, continuando per vigneti, uliveti e i profili degli antichi bagli che caratterizzano il territorio. Le chaise longue poste sul tetto della torre regalano momenti di profondo relax, il massimo della privacy e dell'esclusività. Una camera esclusiva e romantica, perfetta per godersi tutta questa bellezza senza fretta e per iniziare una vita speciale insieme. Al Baglio, sia nelle stanze più antiche, sia nelle più moderne, la tipologia di arredo tiene conto delle tradizioni e dell'epoca del manufatto architettonico risalente al XVIII secolo. Sono valorizzati antichi attrezzi di lavoro e suppellettili, l'arredamento e la costruzione delle ambientazioni usano materiali dell'area del mediterraneo, tappeti tunisini, ferri battuti del catanese, pietre squadrate e da intaglio di Caltanissetta, ceramiche, maioliche e oggetti d'arte di S. Stefano di Camastra e Caltagirone, pannelli decorativi e crateri artistici del mediterraneo, pavimentazioni originali del 1700 ed altre riprese da disegni antichi, siciliani. Un luogo affascinante in cui sentirsi a casa e in cui vivere momenti speciali circondati dalle persone che più si amano. Parola di Anna Marinello, la vostra wp di fiducia!

Dai blog