Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terrorismo, fermato un albanese: nel pc le foto col kalashnikov

Eliana Giusto
  • a
  • a
  • a

Un albanese di 30 anni è stato bloccato e fermato dalla polizia all'aeroporto di Catania: era in possesso di documenti falsi. Dai controlli antiterrorismo è emerso che era già stato denunciato il 13 gennaio a Malpensa perché trovato anche in quell'occasione in possesso di documenti falsi con i quali voleva salire a bordo di un aereo per Londra. Non solo. L'albanese aveva una pen drive in cui erano salvate alcune foto di lui con un'altra persona mentre tenevano dei kalashnikov. La pen drive è stata trovata dagli uomini della polizia di frontiera dell'aeroporto durante la perquisizione. Trovati anche altri file con documenti di varie nazionalità.  Il fermo è stato eseguito ieri, mercoledì 21 gennaio, da poliziotti impegnati nei controlli di frontiera tra i passeggeri di un volo diretto a Bucarest. L'uomo, seguito dagli agenti, anziché recarsi al gate dell'imbarco per Bucarest ha tentato di oltrepassare quello di un altro volo, con destinazione Londra, e per il quale si è poi scoperto che aveva una carta d'imbarco stampata on line con una carta d'identità intestata a un cittadino italiano, contraffatta nei dati relativi all'altezza e con la sua fotografia.

Dai blog