Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi a L'Aria Che Tira: "L'intervista di Giannini a Giuseppe Conte? Gli hanno messo un microfono in bocca"

  • a
  • a
  • a

Anche Pietro Senaldi ha qualcosa da contestare a Giuseppe Conte. L'intervista rilasciata a Massimo Giannini non trova riscontri nella realtà. "Non capisco come faccia a dire che va tutto bene - esordisce il direttore di Libero in collegamento con L'Aria Che Tira -. Gli hanno messo un microfono in bocca e lui ha parlato. Siamo il Paese con più morti e abbiamo chiuso più di tutti". Secondo Senaldi l'Italia sarà anche l'ultima ruota del carro per i vaccini: "Non abbiamo una prospettiva sanitaria - prosegue nel salotto di Myrta Merlino su La7 -, perché saremo gli ultimi a vaccinarci". In sostanza "Conte resta lì perché siamo talmente inguaiati che nessuno vuole assumersi la responsabilità di governare".

 

 

Il direttore, che il giorno prima aveva intervistato Giuseppe Remuzzi, non si capacita di come il "il massimo esperto Covid che ha varato un protocollo di cure", rimanga inascoltato. Infine la stoccata all'ex marito della conduttrice: "Se il governo deve puntare il dito, non lo faccia contro gli italiani ma contro Domenico Arcuri che è stato immortalato in giro senza mascherina".

 

Dai blog