Cerca

cronaca

Maltempo, tornano temporali e grandine

10 Luglio 2019

0

Roma, 10 lug. (AdnKronos) - Grande caldo e forti temporali, l'Italia si è svegliata divisa a metà. Ieri le condizioni meteorologiche hanno causato molti danni sulla costa adriatica e una vittima nelle Marche. Non ci sarà tregua nel weekend, quando un impulso freddo dalla Russia scatenerà un’altra ondata di maltempo con piogge forti e grandinate. Il cambiamento è causato da un afflusso di correnti instabili in discesa diretta dal Nord Europa, che avrà come conseguenza anche un abbassamento delle temperature.

Sabato i primi temporali colpiranno in particolare Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Col passare delle ore, il maltempo scivolerà verso sud investendo i settori adriatici tra Marche, Abruzzo e Molise, ma anche al Toscana interna e l’Umbria. Sulle coste adriatiche i colpi di vento saranno molto forti.

Un miglioramento è previsto per domenica, quando l'aumento della pressione riporterà il sole in tutta Italia. Gli unici temporali, molto localizzati, si potranno verificare durante il pomeriggio sulle Alpi orientali e lungo la dorsale appenninica. Le temperature, dopo il calo termico di questi giorni, saliranno leggermente portandosi su valori nella media del periodo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Nicola Zingaretti, l'appello disperato: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

"Prima l'Italiano". Scopritelo su Camera con Vista 2020, inizio di anno movimentato per la politica italiana
Nicola Morra, faida M5s in Calabria: attivisti vogliono la sua testa
Gregoretti, Giorgia Meloni: "Vigliaccata dalla maggioranza. Italiani, ora sapete con chi avete a che fare"

media