Cerca

sicilia

Droga: inquirenti, 'croccantini' e 'lenticchie' per indicare lo stupefacente

16 Ottobre 2019

0

Palermo, 16 ott. (Adnkronos) - Per indicare la droga e per evitare di essere scoperti, gli spacciatori al telefono usavano termini come “croccantini”, “cose marroni”, “lenticchie”, “quelle cose”, “pigiamini”. E' quanto scoperto dagli inquirenti che all'alba di oggi hanno arrestato otto persone nel palermitano. "Gli incontri tra cliente e spacciatore, erano generalmente preceduti da una breve telefonata con la quale veniva stabilito il luogo dell’appuntamento che veniva fissato quasi sempre presso una sala giochi o presso la piazza Fontana Nuova di Misilmeri", dicono i Carabinieri che hanno condotto l'indagine.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media