Cerca

sicilia

Mafia: depistaggio, poliziotto cambia versione su Scarantino, ora rischia incriminazione/Adnkronos (3)

8 Novembre 2019

0

(Adnkronos) - Sempre la Dia è convinta che ci sarebbero delle "discrasie" sulla presenza dei poliziotti del gruppo 'Falcone e Borsellino' che nel 1995 si occuparono delle intercettazioni dell'ex pentito Vincenzo Scarantino, mentre quest'ultimo era stato sistemato in un residence di San Bartolomeo al Mare, in provincia di Imperia. “Si è potuto constatare - scrive la Dia - che tutte le pagine che compongono il brogliaccio, risultano essere sottoscritte esclusivamente da un agente e un ufficiale di pg. Talune di queste pagine risultano inoltre 'coprire' più di un giorno di registrazione delle conversazioni".

Sempre oggi hanno deposto al processo altri due poliziotti, Domenico Militello e Giampiero Guttadauro, sempre del gruppo investigativo Falcone e Borsellino. "La Barbera ci disse di non fare domande a Scarantino sulle attività investigative in corso perché lo dovevano interrogare i magistrati", ha detto l'ispettore Giampiero Guttadauro. Nel giugno del 1994 il poliziotto si recò con Arnaldo La Barbera e un collega, Domenico Militello, a Pianosa. "Partimmo da Palermo per Fiumicino - dice - e da lì andammo al posto di Polizia da dove ci accompagnarono a Pratica di mare da dove abbiamo raggiunto Pianosa. Tornammo a Palermo, all'aeroporto di Boccadifalco. Qui scendemmo e ci fu chiesto di fare la vigilanza a Scarantino”.

E poi ricorda ancora che Vincenzo Scarantino, nel periodo in cui era detenuto nel carcere di massima sicurezza di Pianosa "non si è mai lamentato di maltrattamenti in carcere". L'ispettore Guttadauro racconta di essere stato mandato a Pianosa, carcere di massima sicurezza "per fare presenza". "La mattina arrivavo verso le 10.30-11, entravo in carcere, ci mettevano in una stanzetta, e il collega davanti alla porta della Polizia penitenziaria - racconta - Stavo tre al massimo quattro ore. Io dovevo andare là per vedere come trattavano Scarantino se lo trattavano male. Non avevo altri ordini".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media