Cerca

cronaca

Vicenza: ricariche giochi online sui conti della società, così evadeva il fisco

9 Dicembre 2019

0

Vicenza, 9 dic. (Adnkronos) - I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza hanno concluso un controllo fiscale in materia di imposte sui redditi nei confronti di un 34enne di Roana, e della società in nome collettivo della quale è amministratore, un’azienda di Asiago del settore della ristorazione.

L’attività ispettiva, condotta dai Finanzieri della Tenenza di Asiago, era stata avviata sulla scorta di una metodologia operativa implementata dalle stesse Fiamme Gialle beriche che, interrogando le banche dati dell’anagrafe tributaria e dei conti di gioco on-line, ossia gli elenchi delle persone intestatarie di un conto per il gioco e le scommesse, evidenzia i c.d. giocatori incoerenti per anomalie tra i redditi dichiarati e le ricariche effettuate sui conti. Tra i tanti intestatari di “conti giochi” on-line, è emerso anche il nome dell'uomo proprio in virtù della importante discrasia tra le disponibilità finanziarie impiegate nelle scommesse e quelle disponibili, ben inferiori, per come risultanti dalle dichiarazioni dei redditi.

L’alert di rischio era successivamente confermato dagli approfondimenti specifici relativi alla persona sottoposta a controllo, sul conto della quale venivano riscontrate modesti redditi dichiarati, a fronte di importanti ricariche dei conti di gioco, pari a oltre 300.000 euro nell’arco di poco più di un triennio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Scontro tra tifoserie in Basilicata, un uomo muore investito: la prima ricostruzione

Gregoretti, Pietro Grasso: "Non è disappunto, la mia posizione è giustificata dal diritto internazionale"
Brad Pitt, clamoroso bacio dietro le quinte con Jennifer Aniston. E i fan sperano in un ritorno di fiamma
Giuseppe Conte

media