Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lombardia: da Regione 38 mln euro per emergenza abitativa

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 1 ott. (AdnKronos) - La Giunta della Regione Lombardia ha approvato una serie di delibere, che mettono in campo risorse per 38,2 milioni, destinate al contrasto dell'emergenza. I provvedimenti sono stati proposti dall'assessore regionale alle Politiche sociali e abitative, Stefano Bolognini. Lo stanziamento è finalizzato al sostegno a circa 30 mila nuclei familiari in difficoltà economica, residenti in Italia e con regolare permesso di soggiorno, e si articolano in tre provvedimenti. "Il contenuto di queste delibere si commenta da solo" ha detto il presidente Attilio Fontana in conferenza stampa del 'dopo-Giunta'. "Fin dalla campagna elettorale - ha aggiunto - abbiamo promesso che avremmo cercato di stare vicini ai nostri concittadini anche in un ambito così delicato come quello della casa". "Gli stanziamenti decisi oggi - ha spiegato Bolognini - si inseriscono nel grande contesto del welfare abitativo, sono tutti provvedimenti rivolti a cittadini italiani, comunitari e agli stranieri extra Ue, con titoli regolari di soggiorno". "Sono coinvolte 30mila famiglie - ha precisato - cioe' circa il 15 per cento degli alloggi Erp: e' una misura importante. Nelle situazioni di fragilità, che spesso si accompagnano a emarginazione, vogliamo evitare che si verifichino i casi in cui le case sono occupate da chi non ne avrebbe diritto. C'e' chi non riesce a pagare l'affitto perche' in difficolta' e, invece, chi fa il 'furbetto'". "Porremo certamente la massima attenzione alle singole posizioni- ha sottolineato Bolognini - con accertamenti demandati agli enti del territorio, alla Guardia di Finanza, ai Consolati e alle Ambasciate. Tutto verra' svolto nel pieno rispetto delle regole".

Dai blog