Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Infrastrutture: Muroni (Leu), inutile e dannosa bretella Campogalliano-Sassuolo

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 3 ott. (AdnKronos) - “La Bretella autostradale Campogalliano Sassuolo, pensata per collegare Sassuolo con l'AutoBrennero, è l'ennesima opera inutile, costosa e dal forte impatto ambientale di cui il Paese dovrebbe fare a meno". Lo afferma Rossella Muroni, deputata LeU, commentando la risposta del Mit alla sua interrogazione in Commissione e ricordando la richiesta di rivedere l'opera avanzata, lo scorso luglio, al titolare del dicastero, Danilo Toninelli, da parte il Comitato di cittadini No Bretella, Legambiente, Si Mobilità Sostenibile e altre associazioni. "Per evitare che questo ennesimo scempio venga finanziato con risorse pubbliche e per suggerire che i fondi statali disponibili per questa Bretella vengano spostati su un progetto di mobilità sostenibile meglio rispondente alle esigenze del territorio, ho presentato una interrogazione al MIT. Rispondendo in Commissione - riferisce Muroni - il ministero dei Trasporti ha evidenziato che sull'opera è in corso la valutazione costi-benefici, analisi che dovrebbe concludersi entro l'anno. Ho quindi replicato chiedendo che il Comitato di cittadini, Legambiente e le altre associazioni firmatarie della lettera vengano ascoltate nell'ambito di tale valutazione”. “La progettazione della Bretella - prosegue la Muroni - è precedente alla realizzazione della strada statale Modena-Sassuolo, costruita sulla stessa direttrice. Due corsie per senso di marcia, che hanno levato qualsiasi alibi circa l'utilità dell'opera. Per favorire l'esportazione delle merci del distretto ceramico di Sassuolo è più utile una strategia di potenziamento del ferro, efficientamento della logistica e intermodalità. Sono state anche proposte soluzioni di mobilità e viabilità alternative, ad esempio basterebbe realizzare solo il primo stralcio dell'opera, che collegherebbe il polo logistico di Campogalliano con il nuovo scalo ferroviario di Marzaglia”.

Dai blog