Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Veneto: assessore Forcolin, anticipata ancora di più manovra bilancio 2019 -2021

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Venezia, 8 ott. (AdnKronos) - “L'anno scorso la giunta regionale aveva approvato la proposta di manovra di bilancio il 17 ottobre, anticipandola rispetto all'anno precedente in cui era stata approvata il 26 ottobre. Quest'anno abbiamo ulteriormente anticipato i tempi, approvandola l'8 ottobre. Il nostro obiettivo è sempre quello di avviare il più rapidamente possibile l'iter per arrivare all'approvazione finale da parte del consiglio regionale in modo che le risorse siano messe quanto prima a disposizione degli enti locali, delle imprese e dei cittadini veneti. La “soddisfazione del cliente” è una, se non la principale, delle nostre priorità”. Lo ha sottolineato il vicepresidente e assessore al bilancio Gianluca Forcolin, dopo che la giunta veneta ha licenziato nella seduta odierna la manovra di bilancio previsionale 2019-2021, abbinata alla legge di stabilità e al collegato. Una manovra che si attesta per il 2019 su un valore complessivo (comprese le partite di giro) di 16 miliardi 73 milioni di euro, di cui 9 miliardi 159 milioni relativi al Fondo sanitario regionale. “Con le risorse disponibili che continuano a risentire dei continui tagli imposti dai precedenti governi - fa rilevare Forcolin - abbiamo comunque presentato un bilancio che ha come parole chiave “credibilità e sobrietà”. Garantisce la copertura di tutte le poste strategiche su cui la Regione ha preso precisi impegni. Ma soprattutto viene confermato che il Veneto non farà ricorso a nessuna manovra fiscale, lasciando i circa 1150 milioni che ne sarebbero derivati nelle tasche di cittadini e imprese”.

Dai blog