Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano: Amsa, 43 nuovi mezzi alimentati a metano per raccolta differenziata

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 9 ott. (AdnKronos) - Sono entrati nel parco aziendale di Amsa 43 nuovi automezzi alimentati a metano per la raccolta differenziata. Si tratta di automezzi Iveco dalla capacità di 10 metri cubi utilizzati principalmente per la raccolta dell'umido e della plastica. Salgono così a 146 gli automezzi alimentati a metano destinati alla raccolta differenziata su 313 utilizzati nella città di Milano, ovvero il 47% della composizione del parco Amsa per la raccolta dei rifiuti. Ogni autocompattatore per la raccolta differenziata ogni giorno percorre una media di 50 chilometri per svuotare i cassonetti condominiali per l'umido, la carta o il vetro e ritirare i sacchi gialli per la plastica, oltre 15.000 chilometri all'anno. L'investimento in automezzi a basso impatto ambientale di Amsa è uno degli obiettivi del Piano di Sostenibilità del gruppo A2A, che scaturiscono dalle priorità dell'Agenda ONU al 2030, tra i quali gestire in modo sostenibile i rifiuti durante tutto il ciclo di vita e contribuire al raggiungimento degli obiettivi nazionali e comunitari di riduzione delle emissioni di gas effetto serra. "La città è a una svolta significativa nelle sue politiche contro l'inquinamento. Per questo è importante che non solo i cittadini ma anche i servizi della città facciano uso di veicoli più sostenibili. – dichiara l'assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli – Siamo felici che anche Amsa accetti la sfida. Ora è fondamentale che i costruttori ci vengano dietro rapidamente e sviluppino celermente tecnologie non inquinanti come stanno chiedendo tutte le città".

Dai blog