Cerca

lombardia

Lombardia: Piani, 1,8 mln in più per affitti coniugi separati o divorziati

16 Ottobre 2018

0

Milano, 16 ott. (AdnKronos) - Un ulteriore contributo di 1,8 milioni di euro per il 2018, per aiutare i coniugi separati o divorziati, con problemi economici, a integrare il loro canone di locazione. Lo ha stanziato, oggi, la Giunta di Regione Lombardia su proposta dell'assessore alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità, Silvia Piani.

"Si tratta di una misura che incrementa i fondi 2016 e 2017 -spiega l'assessore- e garantisce continuità all'intervento oltre il termine del 30 giugno 2019, come era invece prima previsto, fino al 29 maggio 2020. Il numero delle richieste e il bisogno che stiamo intercettando ci hanno indotti a rinnovare il finanziamento a questa iniziativa, cui teniamo molto, alla quale avevamo finora destinato 4,6 milioni di euro".

L'aiuto annuo di Regione Lombardia per l'abbattimento del canone di locazione varia a seconda della tipologia di contratto. Il contributo massimo di affitto a prezzo di mercato è di 3mila euro, quello più alto a prezzo calmierato o concordato è invece di 2mila euro. "Le domande possono essere presentate on line -aggiunge Piani- fino alle ore 17 del 30 giugno 2019 all'indirizzo internet: www.siage.regione.lombardia.it. Vengono poi assegnate alle Ats in base alla residenza anagrafica del richiedente per la verifica dei requisiti. Un procedimento che si conclude col bonifico sul conto corrente del genitore entro 30 giorni dalla presentazione di tutti i documenti richiesti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media