Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lavoro: Donazzan, in Veneto Centri per impiego pronti dopo riforma avviata da regione (4)

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

(AdnKronos) - “L'obiettivo per la Regione è far percepire alle aziende l'utilità e l'efficacia del servizio pubblico, in particolare per gli obblighi derivanti dal collocamento mirato delle persone disabili e per l'espletamento delle procedure amministrative. In una parola, Centri per l'impiego riorganizzati per essere utili alle imprese”, sottolinea Elena Donazzan. Negli ultimi due anni il numero di disoccupati/inoccupati che si sono rivolti in Veneto ai Centri per l'Impiego per il rilascio della Dichiarazione di immediata disponibilità (DID) si è attestato attorno ai 140 mila l'anno, di cui il 37% giovani under 30, il 52% nella fascia d'età 30-54 anni e l'11% over 55. A loro viene offerto un servizio di accoglienza e informazione e proposto un percorso di formazione e orientamento alla ricerca attiva d'impiego. E, il prossimo 7 novembre in 13 centri per l'impiego del Veneto (Arzignano, Bassano del Grappa, Belluno, Legnago, Mestre, Mirano, Padova, Rovigo, San Bonifacio, Schio, Treviso, Verona e Vicenza) si svolgerà la prima edizione di Incontralavoro, la giornata di ‘recruiting' promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro: una giornata di incontro diretto tra disoccupati e inoccupati e le imprese venete alla ricerca di potenziali candidati.

Dai blog