Cerca

veneto

Infrastrutture: Unioncamere Veneto, siano portate avanti in tempi certi (2)

16 Maggio 2019

0

(AdnKronos) - "Tuttavia, nel tempo gli investimenti previsti per la realizzazione delle opere, hanno spesso trovato l'opposizione di una parte delle comunità locali - ha stigmatizzato - È in questo contesto che si inserisce l'iniziativa promossa dalle Unioni regionali firmatarie del protocollo d'intesa, con l'obiettivo di rilanciare il ruolo strategico del sistema camerale nella "questione infrastrutturale"".

"Le Camere di commercio italiane, storicamente, sono state fortemente impegnate nel processo di infrastrutturazione del Paese, con un ruolo che si è modificato nel tempo: fino a qualche anno fa, "investitori" in società ed enti chiamati a realizzare e/o gestire direttamente le infrastrutture del territorio, oggi “attori centrali” nei processi di raccolta e promozione dei fabbisogni infrastrutturali locali rispetto alle amministrazioni pubbliche, nel prossimo futuro "costruttori e canalizzatori" del consenso circa l'utilità delle opere nei confronti degli stakeholder locali e nazionali", ha ricordato Pozza.

"Infine un'altra iniziativa promossa dai Sistemi camerali di Emilia Romagna, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto è il "Roadshow per il Brennero". Un percorso condiviso con associazioni, confederazioni, enti, imprese ed operatori per tutelare, in sede comunitaria, lo sviluppo economico dei territori, contro la decisione del Governo Regionale Tirolese di limitare il transito di mezzi pesanti all’interno dei propri confini - ha concluso - Nel 2018, per i soli settori oggetto di “divieto settoriale” (materie prime, materiali grezzi, veicoli e rimorchi), sono transitate merci per un valore di 46 miliardi di euro. Senza contare i prossimi divieti che scatteranno dal 1° agosto 2019 (prodotti della chimica, metalli, macchinari e apparecchiature) e dal 1° ottobre 2019 (carta e cartone, tubi e profilati e prodotti del petrolio liquido), settori per i quali nel 2018 il valore economico transitato quantificato è di 137 miliardi di euro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giorgia Meloni al Colle: "Mattarella oggi può scegliere tra due possibilità"

Nicola Zingaretti: "Per un nuovo governo il Pd ha principi inderogabili"
Giorgia Meloni al Quirinale: "Lega di nuovo con M5s? Sarebbe incomprensibile"
Pietro Grasso a sostegno del governicchio: "M5s-Pd trovino coraggio per fare un governo di legislatura"

media