Cerca

Alle origini della clausola

Giulio Tremonti e il golpe finanziario, verità 8 anni dopo. La lettera, euro ricatto: "Vi facciamo fallire"

22 Agosto 2019

4
Giulio Tremonti e il golpe finanziario, verità  8 anni dopo. La lettera, euro ricatto: "Vi facciamo fallire"

A 8 anni di distanza, Giulio Tremonti torna sulla "lettera della Bce" inviata il 5 agosto 2011 al governo italiano snodo cruciale del "golpe finanziario" che portò in autunno alla caduta di Silvio Berlusconi. Con una lettera a Italia Oggi, l'ex ministro dell'Economia puntualizza la questione delle clausole di salvaguardia e dell'aumento dell'Iva che sarebbe stato introdotto proprio da quell'esecutivo.


"Quella clausola così introdotta era totalmente priva di valore giuridico non producendo effetti vincolanti e specifici (come è invece stato dopo per le altre e vere clausole) esaurendosi nella forma di un impegno politico-programmatico  - spiega il professore -. Impegno che tra l'altro era a sua volta subordinato all'ipotesi del non verificarsi degli effetti della manovra impostata dal Governo italiano". A svilupparla "scientificamente", con valore giuridico-vincolante, furono invece il governo di Mario Monti e quelli successivi. Ma il focus di Tremonti è sulla lettera speditagli da Francoforte, che l'ex ministro definisce un "ricatto": "Se non fate quello che vi consigliamo non compriamo titoli del debito pubblico italiano causandone il default". Da qui, conclude Tremonti, la necessità di varare il "decreto di Ferragosto" e quella clausola introdotta "solo a seguito della successiva e strumentale insistenza europea". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gioacchino65

    15 Ottobre 2019 - 16:22

    Come mai la magistratura Italiana, la presidenza della repubblica e il governo in carica (costretto a dimettersi)) avendo le prove di un così vile e distruttivo ricatto al popolo italiano, non ha reagito sovranamente, come mai non contrattaccato con tutti i mezzi a disposizione dello stato (in primis la fuoriuscita dall'europa immediatamente)? oggi a cose acclarate dovè la commissione d'inchiesta?

    Report

    Rispondi

    • singletv

      24 Ottobre 2019 - 14:13

      BRAVO Gioacchino Sono Perfettamente Daccordo con TE.... La Prima Cosa che si Doveva Fare era USCIRE DALL ' EURO e da Quella EUROPA MESCHINA che avevano Inventato i Tedeschi. Probabilmente .. Ora L' Italia Sarebbe Economicamente Migliore ... Una Seconda Svizzera .

      Report

      Rispondi

  • zagor1970

    28 Agosto 2019 - 20:47

    questa è la prova che ormai siamo in una dittatura finanziaria ora verrà un governo lacrime e sangue x impoverire sempre più l'italia e comprare tutto x 4 soldi grazie ai signori come prode che ci hanno fatto entrare in europa firmando contratti capestro x l'italia

    Report

    Rispondi

  • lollus

    22 Agosto 2019 - 12:00

    Qualche mese fa ho comprato dei BTP, è stato uno dei migliori investimenti della mia vita perché sono saliti di oltre il30%.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini: "Io, presunto criminale, a febbraio scoprirò se andrò a processo oppure no"

Vito Crimi
"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"

media