Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni, la vignetta del Fatto Quotidiano in cui è raffigurata come un mostro tra occhi storti, sputi e grida

  • a
  • a
  • a

Ora che Matteo Salvini è in calo nei sondaggi, pur rimanendo saldamente la Lega prima forza politica a livello nazionale, il bersaglio grosso è Giorgia Meloni. Già, la leader di Fratelli d'Italia che guadagna consensi e finisce nel mirino di sinistra, intellettuali e chi più ne ha più ne metta. E, ovviamente, finisce anche nel mirino del Fatto Quotidiano di Marco Travaglio, capo-ultrà M5s: la Meloni con i grillini non scenderà mai a patti, dunque giusto "randellarla". Un esempio? La vignetta firmata Mannelli sulla prima pagina del Fatto di venerdì 31 luglio. Nel disegno viene raffigurata una Meloni con fattezze mostruose, occhi storti e sputazzi che le escono dalla bocca in ogni modo, la bocca aperta come se urlasse. In calce, la scritta: "Il fascino discreto della borgataresia". L'opera di denigrazione di Travaglio e compagni, insomma, è ufficialmente iniziata.

Clicca qui per vedere la vignetta

 

Dai blog