Cerca

Conti pubblici, a luglio avanzo di 2,7 miliardi

E nei primi sette mesi del 2010 il fabbisogno diminuisce a 43,1 miliardi

2 Agosto 2010

0
Conti pubblici, a luglio avanzo di 2,7 miliardi
A luglio si registra un avanzo di 2,7 miliardi di euro nel settore statale, in miglioramento di circa 6,3 miliardi rispetto allo scorso anno del 2009.

Nei primi sette mesi dell'anno diminuisce il fabbisogno: è stato di 43,1 miliardi, inferiore di 10,5 mld rispetto allo stesso periodo del 2009 quando fu di 53,6 miliardi. Lo rileva il ministero dell'Economia, aggiungendo in una nota che "il miglioramento del saldo del settore statale registrato nel mese di luglio 2010 rispetto a quello dello scorso anno sconta, dal lato dei pagamenti, un minore onere per interessi sul debito, un rallentamento nella dinamica dei prelievi delle Amministrazioni locali dai conti della tesoreria statale, infine la mancata erogazione a favore delle CEI, già effettuata nel mese di giugno 2010".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Nicola Zingaretti, l'appello disperato: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

"Prima l'Italiano". Scopritelo su Camera con Vista 2020, inizio di anno movimentato per la politica italiana
Nicola Morra, faida M5s in Calabria: attivisti vogliono la sua testa
Gregoretti, Giorgia Meloni: "Vigliaccata dalla maggioranza. Italiani, ora sapete con chi avete a che fare"

media