Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri, Desirée è vittima pure di genitori incapaci di tutelarla

27 Ottobre 2018

1
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Due senegalesi, un nigeriano e un ghanese sono stati fermati. Sembra siano gli autori dell’omicidio a Roma di Desirée, sedicenne stuprata e appunto soppressa non si sa in che modo. Cosicché ora tutti danno addosso agli extracomunitari che non avevano il diritto di stare in Italia, privi come sono dei titoli necessari per soggiornare nel nostro vituperato Paese. In effetti gli stranieri ne combinano di ogni colore da queste parti. Sono persone allo sbando, campano di espedienti, non hanno fissa dimora, delinquono per tirare avanti e lo Stato, nonostante la buona volontà del ministro Salvini, non è in grado di espellere i clandestini per mancanza di norme idonee.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 59397112

    28 Ottobre 2018 - 09:09

    Chi siamo noi x .giudicare i genitori o il contesto sociale dove viveva Desire'?. Nn abbiamo mai avuto in famiglia qualcuno che ha avuto problemi?Al di là del contesto,dai genitori ,dalla droga che cercava questa povera ragazza,c'è stato stupro,violenza,e morte. Queste carogne infami devono pagare con la vita x quello che ha fatto..tutto il resto è gossip e francamente mi ha stancato..

    Report

    Rispondi

media