Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: Gli stipendi di lui e lei sono identici

2 Febbraio 2020

0
Vittorio Feltri

La televisione amplifica tutto, notizie e opinioni spesso infondate. Recentemente i rappresentanti della sinistra insistono nel dire che bisogna impegnarsi affinché le retribuzioni degli uomini e delle donne siano equiparate. Con ciò intendendo che oggi siano squilibrate: stipendi più alti ai maschi e più bassi alle femmine. Ma chi lo ha detto che le cose stiano effettivamente così? Semplicemente è falso.
Il nostro sistema infatti, a riguardo delle paghe, si regge sui contratti collettivi che non distinguono fra generi. Lui e lei, siano insegnanti, metalmeccanici, postelegrafonici o ferrovieri, incassano la stessa cifra mensile. E mi sono limitato ad alcuni esempi il cui elenco sarebbe infinito.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, il video di Amadeus per la Rai: "Aiutiamoci l'un con l'altro"

Stefano Nicolao e l’arte dei costumi: l'intervista di Viviana Battaglione
Ballo di Carnevale tra le epoche al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Coronavirus, il governatore delle Marche sfida Conte: "Chiudo le scuole", si va in Tribunale

media