Cerca

Il report

Corea del Nord, "una possibilità su due che scoppi la guerra": il consulente di Trump e lo scenario finale

2 Dicembre 2017

1
Corea del Nord, "una possibilità su due che scoppia la guerra": il consulente di Trump e lo scenario finale

L'ultimo test missilistico della Corea del Nord ha incredibilmente alzato la tensione: ora, un attacco al regime di Kim Jong-un, è possibile. Anche la Cina, infatti, pensa all'opzione militare contro Pyongyang, non solo gli Stati Uniti. Uno scenario le cui conseguenze potrebbero essere drammatiche ed avere ripercussioni si scala globale. E a confermare il fatto che la guerra, ora, sia molto più vicina concorrono anche le parole di Herber R. McMaster, il super-consigliere per la Sicurezza nominato da Donald Trump. "Il presidente è già pronto ad agire secondo la lezione della storia - ha affermato McMaster -. Quando dice di prendere in esame l'ipotesi di una guerra, va preso sul serio. Il rischio mondiale è cresciuto in pochi giorni dal 15 ad oltre il 50%", ha concluso. E la minaccia sta tutta in queste ultime cifre: in pochi giorni, dunque, secondo il militare il mondo è passato dal dover fronteggiare una possibilità su sei che scoppiasse il conflitto a una possibilità su due. Siamo sull'orlo del baratro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabptt

    fabptt

    02 Dicembre 2017 - 14:02

    durerà poco, ne sono sicuro, se durerà tanto avremmo risolto la sovra popolazione del pianeta e la co2

    Report

    Rispondi

media