Cerca

Welcome

Donald Trump, scandalo a Londra: accolto con questo enorme fallo verde

3 Giugno 2019

2
Donald Trump a Londra: l'accoglienza di uno studente ambientalista al presidente, cosa c'è nel prato

Donald Trump è appena sbarcato a Londra per una visita di tre giorni in Gran Bretagna e tra i saluti rivolti al Presidente si è subito distinto quello dello studente ambientalista Ollie Nancarrow. Nancarrow, studente e imprenditore 18enne, ha disegnato su un prato nei pressi dell'aeroporto di Stansted, un pene enorme corredato dalla scritta: "Hei Trump, il cambiamento climatico è reale". L'intenzione del 18enne era quella di rendere ben visibile il suo "benvenuto" dai finestrini dell'Air Force One. Ci è evidentemente riuscito.

Una protesta quella di Ollie che ha avuto l’approvazione dei genitori e che è, in qualche modo, una risposta alla posizione di Trump sui cambiamenti climatici. "Il presidente e la sua negazione dei cambiamenti climatici non sono i benvenuti e voglio che ne sia pienamente consapevole quando atterra a Stansted", ha affermato il ragazzo, fondatore del sito web Born Eco, che collega gli acquirenti con i commercianti eco-sostenibili.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mariocalcagni

    03 Giugno 2019 - 21:09

    OLLIE , sei Destinato a prenderne Molti ! Comincia a fare scorta di Carta Igienica !!!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    03 Giugno 2019 - 19:07

    Povera Inghilterra, quello che fu un Paese serio! Churchill si rovescia nella tomba.

    Report

    Rispondi

media