Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maddie McCann, la testimone inchioda Brueckner: "Urlò che è morta e che anche i maiali mangiano carne umana"

  • a
  • a
  • a

Nuovi e inquietanti dettagli emergono dal passato di Christian Brueckner, l’uomo indagato per l’omicidio di Maddie McCann, la bimba inglese di tre anni sparita nel 2007. A far emergere la personalità di Brueckner è Lenta Johlitz, un'ex impiegata che lavorava al chiosco gestito dallo stesso Brueckner nel nord della Germania. "Una volta - ha raccontato la giovane al quotidiano tedesco Bild - ha perso del tutto il controllo quando ci siamo seduti insieme con alcuni amici e abbiamo avuto una conversazione sul caso Maddie. Voleva che smettessimo di parlarne e gridò: Adesso la bambina è morta e basta. Puoi far scomparire rapidamente un cadavere! Anche i maiali mangiano carne umana!'".

 

Ma Lenta non è stata l'unica a rompere il silenzio. Peter Erdmann, che lavorava in una scuola elementare a 100 metri dal chiosco, ha raccontato di tutti quei "pony e orsacchiotti" che Brueckner regalava ai bambini. "All'epoca - ha spiegato l'uomo - non ci ho riflettuto più di tanto. Andavo a trovare Christian nel chiosco e mi è sempre sembrato amichevole. Gli ho anche chiesto se faceva lui i regali e mi ha detto che aveva una scatola piena di giocattoli al chiosco. A ripensare alle sue intenzioni adesso ho la nausea. Vorrei aver sollevato la questione con i miei superiori all’epoca. Mi dispiace non essere stato più sospettoso in quel momento, ma adesso parlerò con la polizia".

 

 

Poi c'è la testimonianza di un'ex ragazza di Brueckner che ha raccontato di essere stata strangolata e abusata dal pedofilo. "Aveva circa 17 anni ed era bionda. Era una donna molto piccola, gracile. Mi ha detto che Brueckner l'aveva colpita e l'aveva strangolata. Me l'ha detto lei stessa. Ho visto segni di strangolamento sul suo collo - ha confessato una conoscenza del pedofilo, Norbert M., per poi aggiungere -. Permetteva ai bambini di 9 anni di lavorare per lui nel chiosco. Una volta andò in vacanza in Portogallo per sei settimane e lasciò i cani soli a morire". Su Brueckner pendono ora 17 condanne per i reati più disparati e per gli inquirenti portoghesi il pregiudicato 43enne potrebbe essere collegato alla scomparsa di Maddie. Gli indizi parlano chiaro.

Dai blog