Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anno nuovo, storie di sempre

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Anno nuovo e storie di sempre. Ho saputo di un nostro connazionale che da 56 anni ha in corso una causa per una eredità. Non so quanti eredi, avvocati e giudici, siano morti nel frattempo. Lui però, per dare un senso di continuità alla causa, è lì che combatte. Pensate che durante una udienza di questo processo, un testimone ha detto: “Ricordo l'accaduto perché allora andavo alle elementari”. Prescrizione sì o no, i tempi della giustizia purtroppo sono sempre questi. Fra le notizie singolari d'inizio anno, c'è anche quel WC che dimezza le pause in bagno in quanto, ad un certo punto, si inclina automaticamente e induce ad alzarsi. di Maurizio Costanzo

Dai blog