Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Littizzetto imbarazzata in Mondadori si autocensura si Silvio

Alla presentazione del suo libro edito da Berlusconi, Luciana si trattiene: "Oggi meglio lasciar perdere"

Eliana Giusto
  • a
  • a
  • a

  Sarà che è sconveniente criticare Berlusconi quando sei al Mondadori Multicenter a presentare il tuo libro che proprio la casa editrice di Berlusconi ti ha appena pubblicato, ma ieri sera, lunedì 10 dicembre, quasi 24 ore dopo la battuta esternata a Che tempo che fa - "Silvio hai rotto il c..." - Luciana Littizzetto si è autocensurata. Niente battute sul Cavaliere, niente domande dei giornalisti, nessuna risposta, telecamere vietate. Solo un sorriso amaro e una frase. "Meglio lasciar perdere oggi". E ancora: "Non è stata una giornata facile". Come riporta il sito corriere.it, la Littizzetto era ieri a Milano alla Mondadori di piazza Duomo per promuovere il suo libro "Madame Sbutterflay" e firmare gli autografi ai fan. Ma era giù di tono. "In questo Paese è meglio parlare di chupa dance...", ha esordito, "ne abbiamo avuto la riprova domenica sera". Questo è l'unico riferimento alle polemiche scoppiate in Rai per la sua satira sul ritorno del Cavaliere. Per il resto la Littizzetto ha misurato ogni parola e ironizzato sulle lacrime della Fornero, il cognome di Passera e Borghezio: "Speriamo che gli alieni ce lo tolgano dalle palle".  

Dai blog