Cerca

Orrore

Reggio Emilia, richiedente asilo stupra un bambino disabile. Arrestato

17 Agosto 2017

4
Reggio Emilia, richiedente asilo stupra un bambino disabile. Arrestato

Un ragazzo di 21 anni di origine pakistana e richiedente asilo ha violentato un minorenne disabile. La violenza brutale è avvenuta in un comune della provincia di Reggio Emilia. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri e portato nel carcere della città.

Pesante l'accusa contestata nel capo di imputazione del provvedimento restrittivo, secondo il quale l'uomo, approfittando delle condizioni di inferiorità fisica e psichica del minorenne, di 14 anni e con deficit cognitivo, dopo averlo portato in un luogo isolato, lo ha costretto ad abbassarsi i pantaloni e lo ha stuprato.

Il fatto è avvenuto la sera del 10 luglio scorso quando l'uomo, che abita poco lontano dalla vittima, ha notato il ragazzino sulla bicicletta e lo ha avvicinato e lo ha convinto a fare un giro con lui. Poi, raggiunta una zona appartata in aperta campagna ha abusato sessualmente di lui. Il bambino, una volta tornato a casa ha raccontato tutto ai genitori. Che lo hanno portato in ospedale dove è stata accertata la violenza sessuale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marinella567

    18 Agosto 2017 - 17:05

    Vorrei darvi la notizia dell'ultim'ora: il pedofilo, reo confesso, è stato rimesso in libertà dal G.I.P. di Reggio Emilia Dr. GHINI, che ha revocato anche la misura degli arresti domiciliari. E' di nuovo libero.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    18 Agosto 2017 - 15:03

    .......le risorse arrapate dovrebbero alloggiare in un hot spot presso la camera dei deputati !

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    18 Agosto 2017 - 15:03

    .......le risorse arrapate dovrebbero alloggiare in un hot spot presso la camera dei deputati !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Attacchi in Iraq, Federica Mogherini: "Vicini alle autorità italiane"

Barbara Lezzi contro Senaldi e Sallusti: "Insulti, mi danno della sbattitappeti, non si fa". Crisi di nervi
Memorial "Ciao Pà", Paolo Bonolis e il derby del cuore a sostegno del progetto "Adotta un Angelo"
Giorgia Meloni sale sul palco accolta dal remix del suo discorso: "Entro Natale il mio primo disco"

media