Cerca

Tragedia sui binari

Milano, treno deragliato: le vittime sono tre donne

25 Gennaio 2018

0
Milano, treno deraglia: ci sono morti feriti

Ci sarebbero tre donne tra le quattro vittime dell'incidente ferroviario avvenuto a Milano, tra le stazioni di Segrate e Pioltello. Le loro identità sono ancora in corso di accertamento. Nella tragedia si contano anche una decina di feriti gravi: e una novantina lievi. L'incidente è avvenuto poco prima delle 7 del mattino lungo la direttrice Milano-Venezia: il treno con sei vagoni era partito da Cremona alle 5 e 32 ed era diretto alla stazione di Milano Porta Garibaldi, con centinaia di pendolari a bordo.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per tagliare le lamiere ed estrarre gli ultimi passeggeri incastrati. A complicare il lavoro dei soccorritori è il fatto che il convoglio è finito vicino a una massicciata ferroviaria, da cui sono state asportate le ringhiere di cemento per facilitare i soccorsi. Diversi elicotteri, tra cui un’eliambulanza giunta dall’Emilia-Romagna, hanno fatto la spola con gli ospedali per trasferire i feriti più gravi.

"Si sta lavorando nella difficoltà con i tecnici, la polizia, l’arma dei carabinieri e i magistrati. Sul posto sta arrivando anche il prefetto Luciana Lamorgese. Per i soccorsi si sta mobilitando l’intera macchina, è una situazione di disastro. Il soccorso è complicato", spiega il questore di Milano Marcello Cardona.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia

Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"
Coronavirus, il "paziente zero" di Codogno e la "rapidità di propagazione sorprendente"
Mattia Santori, altro disastro dopo il bimbo autistico. "A noi sardine non interessa chi vince, ma..."

media