Cerca

Allarme sugli scaffali

Supermercati Lidl, pezzi metallici nelle tortine della nonna: ritirate le merendine della Milbona

16 Febbraio 2018

2
Supermercati Lidl, pezzi metallici nelle tortine della nonna: ritirate le merendine della Milbona

Le tortine della nonna con pezzi metallici dentro. La catena di supermercati Lidl ha richiamato dagli scaffali alcuni lotti delle merendine Milbona dopo un allarme arrivato direttamente dal produttore, l'azienda Stabinger di Sesto (Bolzano). I lotti interessati hanno un termine massimo di conservazione dal 24/02/18 al 06/03/2018 (Cod. EAN: 2097 0284 e EAN: 2097 0277). Ovviamente in caso di acquisto si ricorda di provvederne alla restituzione presso il relativo esercizio, con diritto di rimborso.

Di seguito il comunicato diffuso da Lidl:

"Il produttore Stabinger comunica ai clienti il richiamo volontario e precauzionale del prodotto Milbona Selection Tortine assortite 300g – tortina della nonna e tortina alle mele – con lotto e scadenza dal 24/02/18 al 06/03/18.

Pur essendo il rischio di contaminazione stimato del tutto remoto, la decisione di provvedere al richiamo è stata presa a seguito della segnalazione da parte del fornitore di materia prima per la possibile presenza di frammenti metallici in una partita di grassi vegetali (palma e cocco) utilizzati per la produzione dei lotti sopra indicati.

A scopo precauzionale, Stabinger invita i consumatori che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo ed a riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino. Per informazioni è possibile chiamare il numero verde di Lidl Italia Srl 800 48 00 48".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    17 Febbraio 2018 - 16:04

    fra tante nonnine ce ne è una cattiva.

    Report

    Rispondi

  • Italia_Libera

    17 Febbraio 2018 - 14:02

    Non e' un prodotto italiano! Le torte si fanno in pasticceria e non in officina.

    Report

    Rispondi

media