Cerca

Verso la revisione

Olindo e Rosa, non è finita. Il pg: "Le nuove prove devono essere valutate"

29 Giugno 2018

1
Rosa Bazzi, Olindo Romano

Per Olindo Romano e Rosa Bazzi non è finita: il sostituto procuratore generale della Cassazione, Massimo Galli, ritiene fondato il ricorso dei difensori della coppia in carcere per la strage di Erba, e per questo ha chiesto l'annullamento con rinvio dell'ordinanza con cui la Corte d'appello di Brescia aveva dichiarato inammissibile la richiesta di esaminare in incidente probatorio nuovi reperti trovati sulla scena del massacro, avvenuto l'11 dicembre 2006, e sugli abiti delle quattro vittime. Olindo e Rosa sono stati condannati in via definitiva all'ergastolo e l'appello aveva respinto l'istanza della difesa dei Romano. L'udienza che potrebbe dunque innescare la revisione del processo si terrà davanti alla Suprema Corte il prossimo 12 luglio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlottacharlie

    29 Ottobre 2018 - 18:06

    Perchè mai non vengono valutatii gli incompetenti giudici che in ogni occasione hanno dimostrato d'avere pecche mentali? I giudici assunti per concorso mai avranno capacità, eliminare i concorsi sottoporli a test attitudinali e culturali, test mentali e, forse, diminuiranno gli errori giudiziari per- poco giudizio dei giudicanti.-

    Report

    Rispondi

Regionali in Umbria, gli iscritti del Movimento 5 stelle al voto sulla piattaforma Rousseau

Giuseppe Conte: "Buon clima nel governo, si mettano da parte personalismi in favore della squadra"
Cerciello Rega, il video dei filmati ritrovati nei telefoni dei due americani: pistole e cocaina.
Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"

media