Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Islam, il sindaco Pd copre le croci cattoliche nel cimitero per non offendere le altre religioni

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

Il sindaco del Pd di Pieve di Cento, in provincia di Bologna, ha dato il via libera per la ristrutturazione del cimitero comunale, che prevede all'interno un sistema di oscuramento motorizzato per coprire immagini sacre e le tombe di famiglia situate all'interno di una cappella non consacrata. Come riporta il bollettino del Comune, dietro questa idea ci sarebbe la necessità di non urtare la sensibilità di altre religioni e dei non credenti. Con il sistema di oscuramento attraverso un velo coprente, il Comune vuole "coprire i simboli cattolici per non disturbare le altre religioni - ha sottolineato il deputato di Forza Italia, Galeazzo Bignami - Ecco l'ultima trovata dei sinistrati che per non mancare di rispetto alle altre religioni offendono i valori cristiani". Leggi anche: Socci smaschera Cacciari e la sinistra: cosa hanno in comune con Bergogli Il sindaco dem ha provato a difendersi e a Repubblica Bologna ha spiegato: "Bignami dovrebbe sapere che come amministrazione abbiamo in questi anni a Pieve contribuito a ricostruire tre chiese lesionate dal sisma del 2012, insieme alla salvaguardia del nostro crocifisso e delle opere d'arte che erano all'interno della Collegiata crollata nel 2012 dopo il sisma. Noi siamo stati sempre a fianco della parrocchia di Pieve in questi anni nella ricostruzione dopo il terremoto".

Dai blog