Cerca

anche in europa

Carabiniere ucciso, foto choc Hjorth non scandalizza gli americani: in alcuni dipartimenti è la prassi

30 Luglio 2019

1
Carabiniere ucciso, foto choc Hjorth non scandalizza gli americani: in alcuni dipartimenti è la prassi

La foto choc che ritrae Christian Natale Hjorth bendato nella caserma di Roma ha scosso l'opinione pubblica e non solo. La stessa Arma dei carabinieri ha censurato l'immagine del complice dell'assassino del vice brigadiere Mario Cerciello Rega. Eppure il bendaggio di un individuo in stato di fermo o arrestato, è spesso una prassi, seppure eccezionale, presente nei regolamenti di polizia di diverse nazioni. Negli stessi Stati Uniti - ricorda Il Giorno - in alcuni dipartimenti di polizia bendano il volto di un arrestato se c'è il rischio che questi tenti di sputare contro gli agenti, propagando eventuali malattie.

Leggi anche: Carabiniere ucciso, foto choc americano. Farina: "Macchia il nostro onore"

Il bendaggio degli occhi è praticato, però, solo quando non si dispone di altri strumenti, nel caso in cui un sospettato venga messo a confronto con un accusatore, per evitare che quest'ultimo venga riconosciuto ad esempio. In Europa, invece, il bendaggio degli arrestati è in uso alla polizia olandese in operazioni di particolare rilievo: la polizia di Amsterdam ammanettò e bendò gli arrestati due anni fa nella retata contro il Cartello Kinahan, organizzazione dedita al traffico di droga. Lo stesso è accaduto anche in Francia e Spagna. Forse questo potrebbe essere il motivo per cui gli americani, abituati a pratiche ben più peggiori, non si sono scandalizzati per una foto così forte per noi italiani. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    30 Luglio 2019 - 12:12

    in Italia ci sono due co.......ni : uno che scatta, l'altro che la mette in rete. F U O R I !!!!

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini durissimo con la signora che ha rifiutato l'affitto alla ragazza foggiana: "Una cretina"

Matteo Salvini sicuro su Pontida: "Sarà la più partecipata di sempre. Vogliamo unire il Paese"
"I Conte tornano". Camera con Vista, i retroscena dalla settimana del bis
Nicola Zingaretti, appello al M5s: "Non dobbiamo aver paura di allargare la coalizione alle regionali"

media