Cerca

Governo e tributi

Fisco, stretta sugli evasori: scendono le soglie di punibilità, comprese quelle per il carcere

24 Settembre 2019

4
Fisco, nuova stretta sugli evasori: scendono le soglie di punibilità (anche per il carcere)

In materia fiscale il governo giallo-rosso pensa a una stretta sugli evasori verso soglie di punibilità più basse e il Movimento 5 stelle vuole anche rendere più facile il carcere con una modifica ai limiti definiti dal governo Renzi. Nel 2015 infatti, la soglia di punibilità per la dichiarazione infedele, riporta il Messaggero, era stata portata da 50 mila a 150 mila euro di imposta evasa, mentre il valore degli elementi attivi sottratti all'imposizione era passata da 2 a 3 milioni.

Ora i Cinque stelle, sempre che il Partito democratico sia d'accordo, vorrebbero far scendere i limiti verso i 100mila e i due milioni di euro rispettivamente, rendendo quindi almeno idealmente più semplice il carcere per chi evade. 

Diverso e più complesso è invece il discorso sugli strumenti per contrastare l'evasione, dagli incentivi per l'uso della moneta elettronica al potenziamento della fatturazione elettronica. Queste due misure infatti avrebbero almeno inizialmente maggiori costi sia in termini di incentivi per gli esercenti sia per la riduzione o l'azzeramento (per le transazioni di piccolo importo) delle commissioni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldoinvolo

    25 Settembre 2019 - 10:10

    Leggendo i vari commenti risposta generale, scusate guardate soltanto nei vari condomini, attività abusive da anni. manicure, pettinatrice ecc. ecc. Conosco una di loro, che parlando con un finanziere mi rispose, a si la conosco , molto brava siamo amici e ci va anche mia moglie. Allora ! Di cosa stiamo parlando.

    Report

    Rispondi

  • aldoinvolo

    25 Settembre 2019 - 10:10

    Sono un cretino che nella mia vita ha sempre pagato tutto regolarmente, a volte in modo ingenuo anche balzelli non dovuti, classica cartelle inventata, quel tanto da trasformarsi in furto legalizzato, Sono pentito, potessi tornare indietro cambierei tutto, Pagare x cosa? per mantenere imbecilli incollati sulla poltrona? Rimborsi? Mai visti,

    Report

    Rispondi

  • Flatron1

    25 Settembre 2019 - 09:09

    Se rubo 2 milioni di euro, non mi frega nulla di farmi due o tre ani di carcere. Poi quando esco sarò un ricco dato che il denaro sarà sparito in un paradiso fiscale!!! Che coglionata di legge!! Piuttosto lo stato dovrebbe fare una legge fiscale in cui tutti scaricano tutto e vedrete che non ci sarà più evasione di nessuno. Le carte di credito non devono addebitare mai commissioni per nessuno!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media