Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Roberto Burioni: "La Cina ci ha dato una bella lezione, ora ci mettono in quarantena loro"

Roberto Burioni

  • a
  • a
  • a

Roberto Burioni non si scandalizza di certo se la Cina mette in quarantena chi sbarca dall'Italia. Anzi, secondo il virologo, fa benissimo. "Noi per incomprensibili motivi non abbiamo messo in quarantena chi proveniva dalla Cina quando andava fatto", scrive Burioni in un post pubblicato sul suo profilo Twitter, "ora i cinesi mettono giustamente in quarantena chi arriva dall'Italia. Abbiamo ricevuto una bella lezione".

Pechino ha segnalato un caso di coronavirus nella provincia di Zhejiang "importato" dall’Italia. Lo segnala il tabloid cinese Global Times. Si tratta di una 31enne cinese rientrata da Milano nella contea di Qingtian, il 28 febbraio. La donna aveva cominciato a prendere medicine quando aveva mostrato sintomi di febbre, tosse e diarrea, il 16 febbraio. La paziente è ricoverata in quarantena al Qingtian Peoplès Hospital. Secondo quanto ricostruito, la 31enne è rientrata in Cina in aereo e, dopo avere fatto scalo a Mosca. 

Dai blog