Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'hotel in Sardegna offre la "fuga dal Covid-19": il "pacchetto" perfetto per diffondere il contagio

  • a
  • a
  • a

In tempi di coronavirus le attività commerciali e turistiche sono chiamate ad affrontare una situazione difficilissima, nella speranza che il governo tenda loro una mano. Ma lo sciacallaggio durante l’emergenza è veramente un qualcosa di disdicevole. Selvaggia Lucarelli segnala su Twitter il caso di un hotel in Sardegna che prova a cavalcare quanto sta accadendo: “Offerta fuga dal Covid-19. E se prenoti entro il 30 aprile potrai disdire senza penali”. Un annuncio di cattivo gusto, accompagnato dalla seguente descrizione: “In Ogliastra è tutto tranquillo, qui da noi non ci sono misure restrittive causate dal coronavirus. Anzi, il nostro hotel è il luogo ideale per una fuga”. Magari dalla Lombardia o da una delle quattordici province interessate dal decreto del presidente del Consiglio. Insomma, un tentativo in piena regola di approfittare dell’emergenza: tra l’altro cliccando sull’offerta non c’è nessuna… offerta. Semplicemente la struttura ha giocato sulle parole chiave e sull’indicizzazione per pubblicizzarsi con il Covid-19 su Google. Dopo che il caso è scoppiato in rete, l’hotel ha ovviamente rimosso tutto, ma la pessima figura è stata fatta, soprattutto per la totale assenza di senso di responsabilità in un momento così critico per l’Italia intera. 

Dai blog